Salta al contenuto

Dal 5 aprile 2018 è possibile presentare domanda per accedere all’incentivo regionale a sostegno della natalità e del lavoro femminile. 

Si tratta di un incentivo per le nascite e adozioni di minori nati o adottati negli anni 2018 e 2019 e viene riconosciuto ai nuclei familiari in possesso di un ISEE minorenni di valore pari o inferiore ai 30.000 Euro, nel quale è compreso anche il figlio nato o adottato a partire dal 1° gennaio 2018.

Per poter accedere al beneficio, il richiedente deve essere titolare di una Carta Famiglia in corso di validità. Se non lo è, deve richiederne il rilascio o il rinnovo contestualmente alla presentazione della domanda di accesso all'incentivo. 

La domanda deve essere presentata entro 90 giorni dalla nascita o adozione del figlio.

La domanda va presentata una sola volta e l'assegno verrà corrisposto annualmente fino al terzo anno di vita del bambino o fino al terzo anno di ingresso in famiglia del figlio adottato. Per mantenere il diritto all'erogazione dell'incentivo per le annualità successive è necessario rinnovare la Carta Famiglia una prima volta entro 12 mesi dalla data di presentazione della richiesta e una seconda volta entro 24 mesi dalla stessa data. Inoltre il figlio per il quale si chiede l'incentivo deve continuare ad essere presente nel nucleo familiare e si deve essere in possesso, alla data del rinnovo di Carta famiglia, di un ISEE minorenni, sempre di valore pari o inferiore ai 30.000 Euro.

Per maggiori informazioni e chiarimenti, per le modalità di presentazione e la modulistica vai alla pagina Carta Famiglia.