Salta al contenuto

Sabato 3 febbraio 2018 alle 16, presso la Ludoteca comunale si inaugura la mostra "Movimenti nello spazio", Giuseppe Bernardinelli espone oggetti mobili colorati,

appositamente studiati per ottenere una variazione di colori e di movimenti determinati essenzialmente dall'aria e dalla luce. 

L'autore trae ispirazione dalle opere di Alexander Calder, considerato l'inventore delle sculture di arte cinetica e di Bruno Munari che così definisce la scultura mobile: una macchina inutile che non rappresenti assolutamente nulla è il congegno ideale grazie a cui possiamo tranquillamente far rinascere la nostra fantasia.

Nato a Monza nel 1944, Giuseppe Bernardinelli si afferma come direttore creativo lavorando per le maggiori agenzie di pubblicità., una volta in pensione si dedica interamente all’arte realizzando soprattutto incisioni e sculture mobili.

L'autore incontra il pubblico - in particolare bambini e ragazzi - nei pomeriggi di sabato 10 e 17 febbraio e 3 marzo dalle 16 alle 18, con laboratori per realizzare insieme piccole opere. 

L'esposizione è visitabile dal 3 febbraio al 3 marzo negli orari di apertura della Ludoteca comunale: martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 15 alle 18, giovedì mattina dalle 9 alle 12 e sabato sera dalle 20.30 alle 23.30. 

Scarica la locandina

Per informazioni: 
Ludoteca comunale 
via del Sale, 21
tel. 0432 1272 677 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.