Salta al contenuto

L'U.T.I. del Friuli Centrale, nell’ambito delle proprie attività istituzionali, promuove, incoraggia e sostiene le iniziative finalizzate a incrementare la sicurezza delle abitazioni private

con l’erogazione di un contributo utilizzabile per l’adozione di mezzi di difesa passiva per il contenimento e la tutela del fenomeno predatorio contro la proprietà privata.

Sono ammessi a contributo i sistemi antifurto, antirapina, antintrusione, i sistemi di videosorveglianza (esclusi gli impianti di videocitofonia, le casseforti, i cancelli di accesso e le recinzioni poste a delimitazione della proprietà), porte e persiane blindate o rinforzate, grate e inferriate.  

I contributi messi a disposizione rientrano nel “Programma regionale di finanziamento in materia di politiche di sicurezza per l'anno 2017” approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 1097 del 16 giugno 2017 e verranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili.
 
La domanda va presentata  dal 1° settembre 2017 al 31 ottobre 2017

Vai sul sito www.friulicentrale.utifvg.it per scaricare il bando e lo schema di domanda.