Salta al contenuto

 Sport e Tempo libero

 

La Ludoteca comunale è aperta al pubblico - in modo permanente - nei locali di via del Sale dal 1° aprile 2012.
 

Logo Ludoteca



È un servizio di interesse pubblico creato in uno spazio destinato e dedicato all'esperienza del gioco e alla promozione della cultura ludica, in locali attrezzati, dotato di un'ampia varietà di giochi, giocattoli e materiali.

Offre a tutti, e in particolare ai minori, la possibilità di dedicarsi liberamente alle attività ludiche, di trovare compagni di gioco, di avvalersi della competenza di personale specializzato.
È un luogo di svago, di socializzazione, di inclusione e di educazione dove, attraverso il gioco e l'animazione, si promuove il benessere, lo stare bene, il divertimento e il piacere.

Nella programmazione e nelle proposte di attività così come nell'offerta di giocattoli e materiali di gioco, la Ludoteca rispetta le differenze di genere, di età, etniche e culturali. Si attiva per la riduzione degli handicap che inibiscono l'accesso al gioco dei soggetti con deficit.
Oltre ad essere uno spazio fisico, la Ludoteca è anche lo spazio ideale della libertà, dell'immaginazione, della fantasia e della creatività; contribuisce alla formazione e all'educazione dell'individuo, allo sviluppo dell'autonomia e della responsabilità; educa al rispetto delle regole, alla convivenza civile e all'incontro con l'altro.

La Ludoteca s'inserisce a pieno titolo nella rete dei servizi socio-culturali ed educativi del territorio.
Offre alle famiglie un sostegno alla funzione genitoriale, favorendo la possibilità di trascorrere del tempo con i propri figli, di giocare con loro, di osservarli in un contesto collettivo extra-familiare, di incontrare altri genitori, nel rispetto delle diverse scelte educative di ciascuna famiglia.

Sono presenti spazi e materiali che permettono la pratica del gioco simbolico e di imitazione, del gioco di movimento, dei giochi di costruzione, dei giochi d'ingegno e dei giochi di società. Sono previsti spazi e attrezzature per videogiochi e per la lettura; possono essere attivati laboratori creativi e/o espressivi e di costruzione di giocattoli, possono essere organizzati tornei ed eventi ludici, mostre e conferenze sul gioco.

La Ludoteca è aperta al pubblico di ogni età in orari prestabiliti e può accogliere scolaresche in orari dedicati; il servizio di custodia dei minori non è in alcun modo ricompreso fra le attività e i servizi offerti.

Presenze:

  • 2012 - 7.133
  • 2013 - 17.221
  • 2014 - 20.030
  • 2015 - 18.478
  • 2016 - 16.551

La Carta dei servizi è lo strumento con cui l'Amministrazione comunale si impegna con i cittadini a garantire la qualità del servizio Ludobus in una prospettiva di continuo miglioramento.

Il documento esplicita le caratteristiche delle attività, gli standard quali-quantitativi, i metodi adottati per la verifica della qualità e dell'efficacia dei servizi prestati, gli strumenti di informazione, le modalità di partecipazione e le procedure di tutela del cittadino.

Si articola in tre sezioni:

  • Finalità e Modalità di funzionamento dei servizi Ludobus e Ludoteca
  • Standard di qualità
  • Partecipazione e tutela del cittadino

Scarica la carta dei servizi

Orario:

  • martedì dalle 15.00 alle 18.00
  • mercoledì dalle 15.00 alle 18.00
  • giovedì dalle 9.00 alle 12.00
  • venerdì dalle 15.00 alle 18.00
  • sabato dalle 15.00 alle 18.00

L'ingresso alla Ludoteca comunale è libero e gratuito fino al raggiungimento della capienza massima (85 persone).

Durante i mesi estivi di luglio e agosto la Ludoteca rimane chiusa al pubblico.

Per informazioni: Ludoteca Comunale
via del Sale n. 21
tel. 0432 127 2677 / 2756
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 
Visualizza la mappa

A PIEDI Da piazza Libertà (circa 500 metri, in 5-8 minuti): imboccare via Cavour, proseguire per via Poscolle, al semaforo proseguire per via Poscolle e svoltare a sinistra in via del Sale.
Dalla Stazione Ferroviaria (circa 1,2 Km, in 12-18 minuti):
usciti dalla Stazione imboccare sulla sinistra viale Europa Unita, al secondo semaforo svoltare a destra su via Bernardo de Rubeis - arrivati in piazzale dell'Unità d'italia proseguire dritti per via Cussignacco - superata piazza Garibaldi svoltare a sinistra in via del Sale.

IN BICI nel Giardino del Torso trovi comodi portabici

IN BUS con la linea 2, 4, 5, 6 e 10 fermata 022 in via del Gelso 14 e in via Poscolle 8

IN AUTO Parcheggi in struttura con possibilità di ritiro dell'auto 24 ore su 24:
P1 - Andreuzzi: Via Andreuzzi 
P3 - Magrini: Via Marco Volpe 
P4 - Tribunale: Largo Ospedale Vecchio 
P8 - Moretti: Via Moretti 
P9 - Venerio: Piazza Venerio 
Possibilità di sosta a raso con parcometro in piazza Garibaldi, via Grazzano e nelle vie adiacenti (via del Sale si trova in Zona a Traffico Limitato)

I prossimi eventi


FESTA DEL PI GRECO

L'altra metà della matematica
8 - 16 marzo 2017

Il 14 marzo (3.14 secondo il formato utilizzato negli Stati Uniti, Canada e molto diffuso in Gran Bretagna) si celebra in tutto il mondo la Giornata del Pi greco (Pi Day) allo scopo di favorire un approccio festoso e coinvolgente alla conoscenza della matematica e delle scienze in genere.

L'edizione 2017 focalizza l'attenzione sul tema delle Donne e Matematica ed è intitolato "L'altra metà della Matematica", parafrasando la celebre espressione "l'altra metà del cielo" attribuita a Mao Tse Tung per definire l'universo femminile.
 

Il programma di massima è il seguente:

MERCOLEDI' 8 marzo
Giornata internazionale della donna

ore 18.00

Visionario, via Asquini 33
Tutte le donne in festa con Pi greco
Incontro conferenza con Anna Cerasoli

Dopo la laurea in matematica e un periodo di ricerca al Cnr, Anna Cerasoli ha insegnato nella scuola secondaria. Da anni si dedica alla divulgazione della matematica per ragazzi in forma narrativa, riscuotendo ampio successo.
Partecipazione libera

in collaborazione con Libreria Tarantola
Mathesis sez. di Udine

ore 19.30
Visionario, via Asquini 33
Numeri rosa. Donne e matematica
Inaugurazione della mostra

La mostra Numeri rosa. Donne e matematica consiste in una panoramica delle conquiste delle donne nella ricerca e nell'insegnamento della matematica e delle difficoltà che storicamente si sono frapposte all'affermazione delle donne in questo campo, dall'antichità ai giorni nostri.
La mostra sarà visitabile dall'8 al 31 marzo 2017.
Partecipazione libera

Mostra realizzata da Il giardino di Archimede (Un Museo per la matematica)

ore 20.30
Visionario, via Asquini 33
Il diritto di contare
Proiezione del film

Il diritto di contare (Hidden Figures) è un film del 2016 diretto da Theodore Melfi. Proiezione in anteprima nazionale.
Basato sul libro Hidden Figures: The Story of the African-American Women Who Helped Win the Space Race di Margot Lee Shetterly, il film racconta la storia vera della matematica, scienziata e fisica afroamericana Katherine Johnson, che collaborò con la NASA tracciando le traiettorie per il Programma Mercury e la missione Apollo 11. Protagonista della pellicola è Taraji P. Henson, affiancata da Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst e Jim Parsons.

Ingresso a pagamento

In collaborazione con
CEC - Centro espressioni Cinematografiche

 

VENERDI' 10 marzo

ore 9.30

Visionario, Via Asquini 33
Il diritto di contare
Proiezione del film

Il diritto di contare (Hidden Figures) è un film del 2016 diretto da Theodore Melfi.
Proiezione riservata alle scuole superiori. Partecipazione gratuita con prenotazione

In collaborazione con
CEC - Centro Espressioni Cinematografiche

ore 17.30
Sala Ajace, Piazza Libertà
Numeri divagazioni, calcoli, giochi

Presentazione del libro con la partecipazione degli autori Dario De Toffoli, Dario Zaccariotto e Margot De Rosa, con prefazione di Furio Honsell.
Numeri non è il solito libro di matematica ricreativa. Piuttosto è un incrocio fra un testo divulgativo e uno di giochi matematici, incentrato sui numeri, ma che li interpreta con gli originali e ludici occhi degli autori.
“I tre autori ci guidano, come degli autentici guru spirituali, attraverso tecniche ed esercizi mentali vertiginosi e affascinanti. Ci lasciano stanchi ma felici nel ritrovare e nell’esercitare una capacità che pensavamo di avere perduto o non avevamo mai frequentato perché l’avevamo superficialmente giudicata noiosa. Scopriamo, oppure riscopriamo che, il calcolo mentale mescolato con un pizzico di astuzia è un’attività divertentissima e ricchissima. È una fonte inesauribile di varianti sorprendenti.” (dalla presentazione di Furio Honsell)

Partecipazione libera

In collaborazione con
Studiogiochi
Kangourou Italia


DOMENICA 12 marzo

ore 9.30-13.00 - 14.30-18.00
Ludoteca comunale, via del Sale
Gran Prix Italiano di Othello

Tradizionale appuntamento con il Gran Prix Italiano di Othello
Iscrizione obbligatoria

In collaborazione con
FNGO - Federazione Nazionale Gioco Othello e UniCredit Circolo Udine

Torneo di scacchi
Iscrizione obbligatoria

In collaborazione con
UniCredit Circolo Udine

 

LUNEDI' 13 marzo

ore 9.30 - 12.00
Scuola secondaria di primo grado A. Manzoni, piazza Garibaldi
Gara a squadre di matematica per la scuola primaria - Coppa Écolier Kangourou
La gara è valevole per la qualificazione alla finale italiana Kangourou.
Iscrizione obbligatoria

In collaborazione con
Mathesis sez. di Udine e Kangourou Italia

Scarica il modulo di iscrizione
Scarica il regolamento Coppa Écolier Kangourou

ore 17.00
Sala Ajace, Piazza Libertà
Abbiamo i numeri per contare. Donne nella storia della matematica
Conferenza di Rossana Vermiglio, con letture di Luisa Vermiglio

Rossana Vermiglio è Professore Ordinario di Analisi Numerica presso l’Università degli Studi di Udine, dove è arrivata nel 1986. Svolge attività di ricerca principalmente nel campo dello sviluppo di algoritmi per modelli di dinamica di popolazioni, ed è inserita in alcuni gruppi di ricerca internazionali (affiancata per lo più da colleghi maschi). La presentazione, aggiornata e ampliata, riprende alcune riflessioni proposte in diverse occasioni, la più recente all'evento "Il Mese delle STEM-Le studentesse vogliono contare!" promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca in collaborazione con il Dipartimento delle Pari Opportunità e il Dipartimento di Scienze Matematiche Informatiche e Fisiche nel 2016. Ancora oggi molti stereotipi sulle attitudini matematiche delle donne non sono superati, ed è quindi particolarmente importante attingere alla storia passata, per proporre con maggiore efficacia un cambio di prospettiva in grado di stimolare in primo luogo le scienziate, giovani e non, ad avere fiducia nelle proprie capacità. Seguendo brevemente alcune biografie particolarmente rilevanti, si scoprirà infatti che le donne, nonostante le imposizioni culturali che le hanno viste comunque subalterne a figure maschili di riconosciuta importanza, hanno dato un contributo essenziale allo sviluppo del pensiero matematico.
Durante la conferenza l'attrice Luisa Vermiglio darà voce alle parole delle protagoniste.

Partecipazione libera

In collaborazione con
Mathesis sez. di Udine

 

MARTEDI'14 marzo

ore 10.30
Palamostre, Piazzale Paolo Diacono 21
Facciamo numero
Spettacolo teatrale

Spettacolo teatrale della compagnia Schegge di Cotone, con l’attrice Ottavia Leoni, drammaturgia di Emanuele Di Giacomo, produzione Associazione di promozione sociale e culturale Ersilio M.
Lo spettacolo segue la quotidianità di una bambina, da quando si alza al mattino fino a sera, quando si riaddormenta per ricominciare a sognare. Insieme a lei scopriamo tutte le volte in cui la matematica entra volontariamente o meno nella sua vita, nelle sue riflessioni. Alice ama i numeri, ma non ne capisce la complessità, crede che siano troppo rigidi e imprigionino la fantasia. Le sue difficoltà con questa materia la fanno sentire inadeguata, tanto da farle mettere in dubbio la possibilità di realizzare il suo sogno: diventare un’astronauta. Solo il suo entusiasmo, qualche enigma svelato, il racconto di una favola e il superamento di alcuni paradossi le permetteranno di comprendere come la matematica sia un mondo accessibile a tutti, bisogna solo trovare la chiave giusta per aprire quella porta. Ad accompagnarla in queste scoperte troveremo svariati personaggi, tra cui i compagni di classe e di giochi, la maestra e uno strano Genio che guida i suoi sogni. Tutti insieme contribuiscono a creare un’atmosfera di leggerezza, curiosità e divertimento pensato  per aiutare i ragazzi a scoprire questo strano mondo con lei.
Gli argomenti che verranno affrontati, in modo assai divertente, sono: i numeri naturali, gli irrazionali, i numeri primi, il concetto di infinito, le forme geometriche, i paradossi e qualche indovinello che può essere risolto con un ragionamento matematico. Inoltre cercheremo di rispondere a molte domande. Come hanno imparato a contare gli uomini preistorici? Il numero zero non vale niente? E’ per questo che si sente inutile? Tutto ciò che esiste si può contare? Ma le nuvole perché hanno sempre una forma complicata? E se il numero 4 decidesse di non essere più pari? Come si fa a salvare “capra e cavoli”?
Cercheremo di portare queste domande verso l’infinito e oltre, per capire che la misura non sarà mai colma.
Disegni e scenografia Simona De Rossi, organizzazione Erika Morbelli.
durata 1 ora circa

Spettacolo rivolto alle classi quarte e quinte della scuola primaria e alle classi prime della scuola secondaria di primo grado
Partecipazione gratuita con prenotazione

ore 9.00 – 14.00
Ludoteca comunale, via del Sale
Sfida all’ultima cifra
Gara mnemonica di pi greco riservata alla categoria campioni (>500 cifre a memoria).
Iscrizione obbligatoria

In collaborazione con
Mathesis sez. di Udine

Scarica il modulo di iscrizione
Scarica il regolamento

ore 15.30
Sala Ajace, Piazza Libertà
Sfida all’ultima cifra
Gara mnemonica di pi greco riservata alle categorie diverse da quella dei campioni: 6-11 anni, 11-14 anni, 14-18 anni, over 18 anni.
Iscrizione obbligatoria

In collaborazione con
Mathesis sez. di Udine

Scarica il modulo di iscrizione
Scarica il regolamento

ore 16.30
Sala Ajace, Piazza Libertà
Premiazioni

Saranno premiati i partecipanti di: Sfida all’ultima cifra (campioni e altre categorie); gara femminile a squadre promossa da UMI (Unione Matematica Italiana) svoltasi il 20 gennaio 2017 (Olimpiadi della Matematica); gara a squadre di matematica per la scuola primaria
Partecipazione libera

In collaborazione con
Mathesis sez. di Udine e Kangourou Italia

ore 17.00
Antisala Ajace, Piazza Libertà
Merenda del Pi greco
Dopo il cibo per la mente anche cibo per il corpo.
Partecipazione libera

In collaborazione con
OMS Città sane e Federazione AssiPan Confcommercio Udine

ore 17.30
Sala Ajace, Piazza Libertà
Matemagia – Matematica in gioco
Conferenza spettacolo di Antonietta Mira

Professoressa di Statistica presso l’Università della Svizzera italiana e presso l'Università dell'Insubria, Antonietta Mira ha studiato Economia a Pavia e si è specializza in Statistica e Matematica a Minneapolis (USA). Collabora per la ricerca con prestigiosi atenei internazionali, tra cui Harvard (USA) e Cambridge (UK). Appassionata di magia e giochi di prestigio che hanno alla base principi matematici, ha pubblicato, con il maestro Vanni Bossi e l’amico Ing. Francesco Arlati, il volume “Mate-Magica” (Aboca). Gli spettatori più attenti e curiosi dei suoi giochi di mate-magia sono i bimbi ricoverati in pediatria che Antonietta visita come volontario clown-dottore della Compagnia del Sorriso ONLUS.

Partecipazione libera

 

GIOVEDI' 16 marzo

Scuole di Udine
Gara individuale Kangourou della matematica

È previsto lo svolgimento della prima fase del gioco-concorso Kangourou della Matematica promosso da Kangourou Italia che prevede le seguenti categorie:
PRE-ÉCOLIER (classi seconda e terza di scuola primaria),
ÉCOLIER (classi quarta e quinta di scuola primaria),
BENJAMIN (classi prima e seconda di scuola secondaria I grado),
CADET (classe terza di scuola secondaria I grado),
JUNIOR (classi prima e seconda di scuola secondaria II grado),
STUDENT (classi terza, quarta e quinta di scuola secondaria II grado).

Le librerie udinesi sono invitate ad allestire le proprie vetrine sugli argomenti della Festa del Pi greco e, più in generale, sul tema della matematica.

Informazioni, prenotazioni e iscrizioni:
Comune di Udine, U.O. Ludobus, tel. 0432 1272 687-677-756

Scarica il programma completo

 

Eventi conclusi

Giornata dei calzini spaiati
martedì 28 febbraio ore 15

In occasione dell'ultimo giorno di carnevale, martedì 28 febbraio 2017, la Ludoteca comunale di Udine invita tutti ad indossare (ed esibire) calzini rigorosamente spaiati.

Inizieremo così la giornata con un sorriso, perché è buffo vedere ai piedi due calzini dai colori differenti. E ridere fa bene alla salute.

Ma dove vanno a finire i calzini che misteriosamente spariscono dalle nostre case?
Di questo annoso problema si è occupato anche Vinicio Capossela nella sua canzone "Il paradiso dei calzini": Dove vanno ai finire i calzini / quando perdono i loro vicini/dove vanno a finire beati / i perduti con quelli spaiati/ quelli a righe mischiati con quelli a pois / dove vanno nessuno lo sa.

E' nato perfino un movimento dei calzini spaiati che si batte contro lo spreco preteso dalla moda. E' stato calcolato che la sparizione dei calzini ribelli causa una perdita di milioni di poveri calzini perfettamente funzionanti. E' ora di dire basta a questo spreco: per questo il giorno di martedì grasso tutti, nei luoghi di lavoro, di studio e di svago, sono invitati ad indossare calzini spaiati!
 

M’illumino di Meno 2017 è condivisione#CondiVivo
24 febbraio 2017

La Ludoteca Comunale di Udine rinnova anche quest’anno venerdì 24 febbraio 2017, l’adesione all’iniziativa “M’illumino di meno”, la più grande campagna di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar, storico programma di Radio 2 RAI e giunta quest'anno alla sua tredicesima edizione.

L’obiettivo della campagna comunicativa per l'anno 2017 è la condivisione contro lo spreco di risorse. E’ infatti dimostrato, come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi: alimentari, trasporti, comunicazione. Per questo Caterpillar invita tutti gli ascoltatori il 24 febbraio a condiVivere: dando un passaggio in auto ai colleghi, organizzando una cena collettiva nel proprio condominio, aprendo la propria rete wireless ai vicini e in generale condividendo la proprie risorse come gesto concreto anti spreco.

La Ludoteca Comunale aderisce anche quest’anno all’iniziativa “M’illumino di meno” spegnendo alcune luci in modo simbolico durante l'orario di apertura, promuovendo lo spostamento in ludoteca in bicicletta o in autobus, portando da casa un gioco non più utilizzato da donare e CondiVivere.
Infine i bambini presenti potranno immaginare e creare  disegni che rappresentino i super eroi del risparmio energetico, per suggerire al mondo nuovi stili di vita sostenibili.

A tutte le persone che arriveranno in Ludoteca a piedi, in bicicletta, o in autobus sarà distribuito un piccolo gadget simbolico .

APERTI per FERIE  

  • Aperture straordinarie

Mercoledì 4 gennaio
dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00
Giovedì 5 gennaio
dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Sabato 7 gennaio
dalle ore 15.00 alle ore 18.00

Ingresso libero

  • DICEMBRE in LUDOTECA

Aperture straordinarie: venerdì 23 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00; Sabato 24 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00; Martedì 27 dicembre dalle ore 15.00 alle ore 18.00; Mercoledì 28 dicembre dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e dalle ore 20.30 alleore 23.30; Giovedì 29 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00; Venerdì 30 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00; Sabato 31 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00; Martedì 3 gennaio
dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Laboratori Venerdì 9, Gnomo di Babbo Natale; Sabato 10, Angioletto; Martedì 13, Lanterna di Santa Lucia; Martedì 20, Segnaposto per la tavola di Natale; Mercoledì 21, Babbo Natale paracadutista; Venerdì 30 Pupazzo di neve

  • ENERGIA IN GIOCO - Il zûc de energjie
    Udine, 8 - 12 novembre 2016

Dall'8 al 12 novembre, grazie alla collaborazione di numerosi enti, istituzioni, scuole, associazioni e privati la Ludoteca organizza molteplici attività quali incontri, conferenze, laboratori, esperimenti, exhibit, workshop, esposizioni, visite guidate, proiezioni, giochi e animazioni, allo scopo di sensibilizzare la popolazione sul consumo consapevole dell'energia.

Per il secondo anno la manifestazione è ospitata  - per la maggior parte - presso gli edifici dell'ex Macello comunale di via Sabbadini, ora sede del Museo Friulano di Storia Naturale e dove, grazie al Programma CENTRAL EUROPE progetto CEC 5, è stato possibile realizzare un intervento di efficientamento energetico con la riqualificazione dell'edificio 8.

L'obiettivo comune è quello di promuovere comportamenti consapevoli e responsabili nell'uso dell'energia volti a ridurre il consumo energetico, migliorare l'efficienza energetica, ridurre le emissioni di CO2 e l'inquinamento ambientale.

La metodologia adottata, tenendo conto che le azioni si svolgono prevalentemente in ambiente informale extra scolastico, presta particolare attenzione al coinvolgimento emotivo e all'aspetto ludico e divertente, con l'intento di stimolare la curiosità e l'interesse e di promuovere l'impegno e la partecipazione attiva dei partecipanti.

Grazie alla collaborazione del CISM -Centro Internazionale di Scienze Meccaniche è stato realizzato un “Portale dell’Energia” volto a raccogliere link a iniziative di educazione energetica e ambientale in corso in Italia, e a ridistribuire materiali didattici e informativi, particolarmente interessanti ed affidabili, messi a libera disposizione in rete (http://www.cism.it/departments/energy-and-environment/portale-energia oppure digita sui motori di ricerca "cism portale energia").

Nelle mattinate dall'8 al 12 novembre le attività sono riservate alle scuole di ogni ordine e grado, spaziando dai laboratori alle prestazioni interattive, dagli esperimenti alle conferenze. 
 
Mercoledì 9 novembre alle 9.30 al Cinema Visionario proiezione del film documentario Domani di Cyril Dion e Melanie Laurent, un emozionante viaggio intorno al mondo alla ricerca di soluzioni efficaci per dimostrare che un domani migliore è possibile. Partendo dagli esperimenti più riusciti nei campi dell'agricoltura, energia, urbanistica, economia, democrazia e istruzione, i registi immaginano un nuovo futuro per noi e per i nostri figli. Il risultato è una sorprendente, contagiosa e ottimista spinta al cambiamento a partire già da domani.

La Ludoteca comunale è chiusa venerdì 11 e sabato 12 novembre 2016. La normale attività riprende martedì 15 novembre 2016 con l’apertura pomeridiana dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

La partecipazione a tutte le attività di Energia in Gioco è gratuita.  
Per le scuole è necessaria la prenotazione, entro il 3 novembre, che deve pervenire alla Ludoteca comunale.

Scarica il programma con le attività

  • Aperture serali dalle ore 20.30 alle ore 23.30
    sabato 17 e 24 settembre
    sabato 1 - 8 - 15 - 22 ottobre
    mercoledì 5 - 12 - 19 ottobre

  • sabato 3 e domenica 4 settembre - Idea G Nordest, incontro degli autori di giochi.

    Ci ritroviamo dalle ore 10  alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19, sabato anche serale dalle ore 20 alle ore 24, presso la Ludoteca in via del Sale per l'incontro annuale degli autori di giochi.
     

  • giovedì 30 giugno - Festa di arrivederci
    Ci ritroviamo alle ore 12 presso la Ludoteca per un saluto festoso prima delle vacanze estive.
    La Ludoteca va in vacanza per riaprire con nuovi giochi e attività il 1 settembre.
     
  • martedì 14 giugno 2016 - Insalate di matematica

    Laboratorio di matematica ricreativa per persone curiose da 10 a 100 anni.
    L’attività si svolgerà nella ludoteca di via del Sale, 21 dalle ore 16 alle 18.
  • sabato 28 maggio 2016 - Giornata Mondiale del Gioco - Udine  Liberatutti

    Una città che gioca è una città che cresce
    In occasione della Giornata mondiale del Gioco, il 28 maggio 2016, il Centro storico, il Giardino del Torso e la Ludoteca Comunale ospiterano molteplici e diversificate attività di carattere ludico rivolte a persone di tutte le età. 
    Dalle 16 alle 20 la città di Udine sarà animata da giocattoli, giochi di società, divertimento, conferenze e molto altro ancora!
    L’evento, a partecipazione gratuita, si svolge anche in caso di maltempo proponendo, al riparo di portici e palazzi cittadini, la maggior parte delle attività in programma.
    Per informazioni:
    Ludoteca comunale - via del Sale, 21, tel. 0432 127 2677 - 2675
    PuntoInforma - tel. 0432 127 3717
    Scarica la locandina
    Scarica il programma
     
  • martedì 10 maggio 2016 - Insalate di matematica

    Laboratorio di matematica ricreativa per persone curiose da 10 a 100 anni.
    L’attività si svolgerà nella ludoteca di via del Sale, 21 dalle 16 alle 18.
     
  • sabato 30 aprile 2016 -  Giornata del gioco  

    Un’intera giornata dedicata ai giochi provenienti dall’Estremo Oriente per tutte le età! Nella splendida cornice dei Giardini del Torso dalle 15 alle 18 potrete imparare le tecniche del Go, le regole del Kendama, ed ancora il Mahjong, il Pachisi, il Sushi Zoc, il Tayu o il Kamisado (solo per citarne alcuni). Potrete inoltre immergervi nel mondo del cinema attraverso la game board di "The Producer" e cimentarvi in una special Asia session di Dungeons & Dragons. 
    In caso di maltempo l'evento si svolge in Ludoteca.
    In collaborazione con: Associazione Higashikita Go Club e Federazione Italiana Giuoco Go, Federazione Italiana del Mahjong, ApokalipseInc, Associazione Italiana Kendama, Nicolò Ballistreri e Luca Cressa. 
     
  • mercoledì 27 aprile 2016 - Ufo Robot Grendizer  

    Un laboratorio creativo per sporcarsi le mani con la plastilina e costruire i modellini del famoso Ufo Robot, uno dei primi robot-eroi a disegni animati conosciuto in Occidente, nato dalla fantasia di Go Nagai. L’attività si svolgerà nella ludoteca di via del Sale, 21  a gruppetti di 10 bambini alla volta, dalle 15 alle 17.30.  

 


Imparare Giocando

I servizi di Ludobus e Ludoteca contribuiscono ad arricchire l'offerta del Comune di Udine (Progetto SAVÊ), con alcune proposte di attività incentrate sul gioco, la creatività, la libera espressione, l’approccio divertente alla scienza, le tradizioni.

Tali proposte si esplicitano in 7 percorsi educativi (interventi per le classi) e in 3 eventi rivolti alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

Le attività si svolgono da ottobre 2016 a maggio 2017 e si tengono presso i locali della Ludoteca comunale in via del Sale 21 (Giardino del Torso) o, eventualmente, presso le classi interessate.

La partecipazione è gratuita.

Di seguito i percorsi educativi e gli eventi proposti (meglio descritti nel libretto qui sotto o consultando la pagina del Progetto SAVÊ):

Durante lo svolgimento delle attività è richiesta la partecipazione attiva e la sorveglianza degli alunni da parte dell'insegnante.

Scarica il libretto Imparare Giocando

Il servizioCarta dei serviziOrari e contattiCome arrivare, dove siamoEventiImparare Giocando, proposte educative del Ludobus e della Ludoteca