Salta al contenuto

 Salute, Sociale e Welfare

Il progetto Città Sane a Udine ha previsto le seguenti linee di sviluppo:

  • il Comune di Udine ha aderito al Progetto 'Città Sane' dell'O.M.S. con deliberazione del Consiglio Comunale n. 26 del 2 marzo 1995;
  • il 25 gennaio 1999 l'Ufficio Regionale per l'Europa dell'OMS ha comunicato la designazione della città  di Udine alla Fase III (1998-2002) del Progetto insieme soltanto ad altre 5 città  italiane (Bologna, Milano, Padova, Arezzo e Siena). Con successive deliberazioni sono stati individuati il Comitato di Coordinamento e Intersettoriale, il Coordinatore Scientifico, i Gruppi di Lavoro e i rispettivi referenti;
  • negli anni successivi il Progetto si è sviluppato ulteriormente e nel 2003 la Città di Udine ha ricevuto dall'O.M.S. un riconoscimento ufficiale per il suo impegno nel progetto durante la Fase III, conclusasi con la pubblicazione del Piano di Salute il 1° febbraio 2003;
  • nel 2004, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 12-01-2004, il Comune di Udine ha confermato la propria volontà  di adesione al Progetto OMS 'Città  Sane' e ha approvato il sostegno della candidatura di Udine alla Fase IV (2003-2008) del Progetto. Udine è stata la quinta città in Europa a presentare la documentazione completa necessaria alla candidatura per questa fase. L'ammissione alla Fase IV ha coinciso con un rafforzamento dell'assetto organizzativo dell'ufficio e con la costituzione, tra il Comune di Udine e l'Azienda per i Servizi Sanitari n. 4 'Medio Friuli', dell'Ufficio Integrato di Promozione della Salute;
  • nel mese di ottobre 2004 Udine ha inoltre ospitato il Convegno Annuale della Rete Europea OMS 'Città Sane'  (Phase IV 2003-2007 WHO Healthy Cities Network Meeting), che ha rappresentato il primo meeting politico e strategico relativo alla Fase IV;
  • negli anni 2004-2008 il Comune di Udine ha continuato a lavorare sulle quattro tematiche proposte dall'OMS per la Fase IV, in particolare su quella dell'invecchiamento in salute, attraverso la produzione del documento 'Udine: il profilo di salute della popolazione anziana' e ha iniziato a predisporre l'aggiornamento del Piano di Salute della Città;
  • negli anni 2009-2013, durante la Fase V (2009-2013) del Progetto, il Comune di Udine ha continuato a lavorare sul tema dell'invecchiamento in salute della popolazione. A livello locale ha promosso numerosi progetti ed iniziative (es. CamminaMenti, Gruppi di Cammino, ecc) e, a livello internazionale, ha assunto il coordinamento di un Subnetwork Europeo OMS sul tema dell'Healthy Ageing e, da dicembre 2013, ha iniziato in qualità  di Lead Partner un progetto europeo su questa tematica nell'ambito del Programma URBACT II (Progetto 'Healthy Ageing');
     
  • infine, con deliberazione del Consiglio comunale n. 89 del 16 dicembre 2013, il Comune di Udine ha aderito alla Fase VI (2014-2018) del Progetto, attualmente in corso.

  • Ufficio Integrato di Promozione della Salute - Progetto Città  Sane (protocollo d'intesa tra Comune di Udine e Azienda per i Servizi Sanitari n. 4 "Medio Friuli").
  • Coordinatore tecnico-scientifico.
  • Gruppo di coordinamento composto dagli assessori della Giunta e dai loro dirigenti.
  • Comitato intersettoriale composto da referenti delle principali Agenzie, Istituzioni, Enti, rappresentanti sindacali.
  • Associazioni.
  • N. 6 gruppi di lavoro tematici.

Collocazione del Progetto O.M.S. "Città  Sane" nel Comune di Udine
Collegamenti del Progetto O.M.S. "Città  Sane" con altre istituzioni

  • Ufficio di Promozione O.M.S. "Città  Sane"

    Via Manzoni 5
    33100 Udine
    Tel. 0432 127 2384 - 2485
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Coordinatore Tecnico Scientifico
    dott.ssa Gianna Zamaro
  • Dirigente
    dott.ssa Paola Asquini
  • Segreteria Organizzativa
    dott.ssa Stefania Pascut
    tel. 0432 127 2384
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    dott. Riccardo Riva
    tel. 0432 127 2485
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Linee di sviluppoOrganizzazioneInformazioni e contatti