Salta al contenuto

 Educazione e Giovani

 

Titolo ENERGIA IN GIOCO
Tipologia Evento
Descrizione dell'attività  Giornata dedicata a incontri, exhibit, workshop, giochi e animazioni sul tema dell"educazione all"energia.
Gli Stati dell"Unione Europea (UE) sono impegnati a ridurre del 20% entro il 2020, le proprie emissioni di anidride carbonica, aumentando nel contempo del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energie rinnovabili (obiettivo noto come "20_20_20"). Il Comune di Udine aderisce al Patto dei Sindaci (www.eumayors.eu), un"iniziativa sottoscritta da circa 2000 città  Europee che si impegnano a raggiungere tali obiettivi con un piano concreto a livello locale.
L"evento, che vede coinvolte le strutture comunali e diversi altri enti, scuole, associazioni, si propone di sensibilizzare i cittadini, in modo coinvolgente e divertente, sui benefici derivanti da un uso intelligente dell"energia.
Obiettivi Promuovere comportamenti consapevoli e responsabili nell'uso dell"energia, volti a ridurre il consumo, migliorare l'efficienza energetica, ridurre le emissioni di anidride carbonica e l'inquinamento ambientale.
Argomenti trattati

Consumo intelligente dell'energia, sfruttamento delle risorse e produzione di energia da fonti rinnovabili, buone pratiche per raggiungere un alto grado di efficienza.

Classi destinatarie
  • Scuola dell'Infanzia: sezione Grandi
  • Scuola Primaria
  • Scuola Secondaria di Primo Grado
  • Scuola Secondaria di Secondo Grado
Numero massimo di adesioni  
Numero di interventi per ciascuna classe  
Numero massimo di alunni per intervento  
Luogo di svolgimento degli interventi Ex Macello di via Sabbadini
Periodo di svolgimento dell'attività  Dall' 8 al 12 novembre 2016
Costi Gratuito
Modalità  di adesione modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente U.O. Ludobus - Ludoteca (tel. 0432 1272 677 - 756)

 

Titolo ROBOTICA EDUCATIVA
Tipologia

Laboratorio

Descrizione dell'attività 

La robotica è un settore che sta acquistando sempre maggiore importanza scientifica, economica e culturale ed è una delle chiavi dell'attuale rivoluzione industriale e culturale. Dal punto di vista educazionale, il profilo particolare di questa nuova scienza implica e promuove un'attitudine creativa negli studenti che può risultare utile nelle loro future scelte dei percorsi scolastici. Infatti, secondo importanti esperienze educative, l'impiego dei robot nella didattica offre, se paragonati ad altri strumenti didattici, molti interessanti vantaggi derivanti dalle caratteristiche del mezzo: i robot sono oggetti reali tridimensionali che si muovono nello spazio e nel tempo e che possono emulare il comportamento umano/animale. I giovani apprendono più rapidamente e facilmente se hanno a che fare con oggetti concreti piuttosto che operare su formule ed astrazioni. Inoltre, la motivazione di far agire effettivamente una macchina intelligente e farla funzionare è molto potente.

Obiettivi
  • imparare ad imparare
  • lavoro di squadra
  • stimolare la creatività  e la progettualità 
  • approccio vincente alle nuove tecnologie
Argomenti trattati Scarica l'allegato
Classi destinatarie Scuola dell'infanzia: grandi; scuola primaria e secondaria di primo grado
Numero massimo di adesioni da valutare
Numero di interventi per ciascuna classe  
Numero massimo di alunni per intervento 24 alunni
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola di Robotica LAB presso l'Istituto Salesiano "G. Bearzi" di Udine - Udine Scienze Center
Periodo di svolgimento dell'attività  da ottobre a metà maggio
Costi

gratuito 

Modalità  di adesione

modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni -  Udine Science Center e Istituto Salesiano "G. Bearzi" di Udine, via don Bosco 2 - Udine

 

Titolo MICROMONDI
Tipologia Laboratorio
Descrizione dell'attività 

Ciascuno di noi è molto diverso da una lucertola, da una quercia o da un fungo; nonostante questo, sappiamo che tutti siamo esseri viventi, legati gli uni agli altri dall"appartenenza ad un mondo totalmente distinto da quello delle rocce e dei minerali o da quello degli oggetti da noi stessi fabbricati. Attraverso la biologia, la scienza che studia la vita, conosceremo più da vicino come sono fatti, quali sono e come agiscono gli organismi che insieme a noi fanno parte della comunità  vivente del nostro pianeta. Durante il laboratorio si parlerà  di cellule, di tessuti, di organi, studiati attraverso l"uso di microscopi ottici e stereoscopici.

Obiettivi
  • usare il microscopio ottico e stereoscopico
  • analizzare forme di vita microscopiche
  • conoscere la cellula eucariote
  • conoscere la classificazione degli esseri viventi
  • collegare i diversi viventi all"interno di un ecosistema
Argomenti trattati Scarica l'allegato
Classi destinatarie Scuola primaria: 4° e 5°; secondaria di primo grado
Numero massimo di adesioni da valutare
Numero di interventi per ciascuna classe  
Numero massimo di alunni per intervento 24 alunni
Luogo di svolgimento degli interventi Laboratorio di scienze dell'Istituto Salesiano "G. Bearzi" di Udine - Udine Scienze Center
Periodo di svolgimento dell'attività  da ottobre a metà maggio 
Costi gratuito
Modalità  di adesione

modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni -  Udine Science Center e Istituto Salesiano "G. Bearzi" di Udine, via don Bosco 2 - Udine

 

Titolo DA GRANDE FARÒ... IL METEOROLOGO
Tipologia

Laboratorio 

Descrizione dell'attività 

Nell'insegnamento delle materie scolastiche c'è anche come obiettivo quello di fornire una conoscenza a grandi linee della natura, dei suoi fenomeni e di come essi interagiscono nelle attività umane. La meteorologia è sicuramente una delle materie più affascinanti che racchiude gran parte dei fenomeni fisici che vediamo. Anche lo studio dei fenomeni estremi, come gli uragani e i tornado che rappresentano le forze della natura, in questo caso negative per l'uomo, deve indurre a riflettere sul rapporto uomo-natura.

Obiettivi
  • conoscere la composizione e la struttura dell'atmosfera
  • conoscere come si misurano le principali variabili atmosferiche
  • conoscere che cos'è l'effetto serra e quali sono le cause del suo incremento
  • comprendere le cause dei principali agenti inquinanti atmosferici
  • rielaborare i dati meteo raccolti
Argomenti trattati Scarica l'allegato
Classi destinatarie scuola primaria: 3°, 4° e 5°; secondaria di primo grado
Numero massimo di adesioni da valutare
Numero di interventi per ciascuna classe  
Numero massimo di alunni per intervento 24 alunni
Luogo di svolgimento degli interventi Laboratorio di scienze dell'Istituto Salesiano "G. Bearzi" di Udine - Udine Scienze Center
Periodo di svolgimento dell'attività  da ottobre a metà maggio
Costi

gratuito

Modalità  di adesione

modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni - Udine Science Center e Istituto Salesiano "G. Bearzi" di Udine, via don Bosco 2 - Udine

 

Titolo GIOCHI D'INGEGNO: ROMPICAPI, ENIGMI E PASSATEMPI DELLA MATEMATICA RICREATIVA
Tipologia Percorso Educativo
Descrizione dell'attività  Può la matematica essere divertente? Si proverà a giocare con rompicapi, enigmi e passatempi della matematica ricreativa, con giochi di logica e astratti. Le attività  proposte hanno lo scopo di far scoprire il lato divertente della matematica, favorendo un approccio giocoso ad una materia spesso vissuta come noiosa e ostica.
Obiettivi Migliorare la capacità  di risolvere i problemi partendo dall'esperienza pratica, sviluppare la capacità di ragionamento logico
Argomenti trattati Matematica ricreativa, enigmi, rompicapo
Classi destinatarie Scuola Primaria: classi 4° e 5°
Scuola Secondaria di Primo Grado
Scuola Secondaria di Secondo Grado: classe 1°
Numero massimo di adesioni  
Numero di interventi per ciascuna classe Da uno a più incontri della durata di un'ora e mezza ciascuno
Numero massimo di alunni per intervento n. 25 alunni
Luogo di svolgimento degli interventi Ludoteca Comunale (preferibile) o aula scolastica adeguatamente attrezzata
Periodo di svolgimento dell'attività  Da ottobre 2016 a maggio 2017
Costi Gratuito
Modalità  di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente U.O. Ludobus - Ludoteca (tel. 0432 1272 677 - 756)

 

Titolo FESTA DEL PI GRECO
Tipologia Evento
Descrizione dell'attività  Il Pi greco ha da sempre suscitato un grande fascino tra gli studiosi e gli appassionati di matematica. Da alcuni anni il 14 marzo (3.14 nella notazione anglosassone) si festeggia in tutto il mondo questa costante matematica. Udine si unisce alla celebrazione di questa ricorrenza, organizzando conferenze, giochi e gare con l'obiettivo di promuovere un approccio divertente e gioioso allo studio della matematica.
Obiettivi Promuovere lo studio delle matematica e delle materie scientifiche in modo coinvolgente e divertente
Argomenti trattati Giochi, gare, laboratori e conferenze ispirati alla matematica e al Pi greco
Classi destinatarie
  • Scuola Primaria: classi 3°, 4° e 5°
  • Scuola Secondarie di Primo Grado
  • Scuola Secondaria di Secondo Grado
Numero massimo di adesioni  
Numero di interventi per ciascuna classe  
Numero massimo di alunni per intervento  
Luogo di svolgimento degli interventi Centro storico e Ludoteca
Periodo di svolgimento dell'attività  Dall' 8  al 14 marzo 2017
Costi Gratuito
Modalità  di adesione

Modulo on line (la compilazione del modulo è necessaria per partecipare alle singole iniziative
previste: gare matematiche, giochi, laboratori conferenze) -

SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente U.O. Ludobus - Ludoteca (tel. 0432 1272 677 - 756)

Titolo A SCUOLA DI ENERGIA
Tipologia

Percorso-laboratorio didattico sul risparmio energetico e l’energia fotovoltaica. Un incontro di circa 1 ora per classe.

Descrizione dell'attività

I moduli didattici, a cura dell’Associazione Insegnamento della Fisica di Udine, mirano a veicolare concetti base riguardo l’energia: le fonti energetiche (fossili e rinnovabili), la produzione e la trasformazione dell’energia, sostenibilità  le possibilità di ciascuno di migliorarne l'uso nella quotidianità. Gli studenti verranno condotti attraverso un percorso – laboratorio che tratterà i seguenti argomenti:

1.    come funziona una pila: spiegazione e sperimentazione dell’effetto Volta, per cui i metalli sono elettro sensibili; l’esperienza prevede la costruzione di una pila di celle voltaiche;

2.    la cella Foto Voltaica: spiegazione del funzionamento, in relazione all’intensità della luce, al colore e all’inclinazione del fascio luminoso con utilizzo di semplici celle FV e motorini elettrici;

3.    la cella Foto Voltaica al lavoro: spiegazione e sperimentazione di come un piccolo carico viene sollevato grazie all’energia prodotta da un pannello fotovoltaico.

Obiettivi Fornire agli studenti gli strumenti culturali di base per capire la realtà energetica in cui siamo inseriti e avvicinarli alla realtà delle fonti energetiche rinnovabili in particolare del fotovoltaico.Gli studenti avranno inoltre la possibilità di ‘toccare con mano’ gli oggetti e le apparecchiature oggetto della sperimentazione costruiti appositamente per rendere le attività al contempo rigorose e coinvolgenti.
Argomenti trattati

-    Risparmio energetico e nuove tecnologie.

-    Energie rinnovabili.

-    Energia voltaica e fotovoltaica.

-    Ambiente e salute.

Classi destinatarie Scuola primaria: classi III, IV e V.Scuola secondaria di primo grado: tutte le classi.
36 classi totali per l’anno scolastico 2016-17.
Numero massimo di adesioni N. 1 classe per volta da suddividersi in due gruppi di 8-12 allievi (prevista attività integrativa)
Numero di interventi per ciascuna classe


 
Numero massimo di alunni per intervento  
Luogo di svolgimento degli interventi Via Sabbadini, 24-26 – Centro Attività Didattiche del Comune di Udine – piano terra edificio 8 – area ex macello comunale.
Periodo di svolgimento dell'attività Novembre 2016 – Giugno 2017.
Costi

Gratuito.

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Agenzia Politiche Ambientali – via Stringher, 14 – Udine.Tel. 0432 1272456.

Titolo METTI IL CAPPOTTO
Tipologia Laboratorio didattico della durata di 2 ore
Descrizione dell'attività Le attività si inseriscono nelle tematiche dello sviluppo sostenibile e il risparmio energetico. L’oggetto è la ricerca e sperimentazione sulla tematica della coibentazione termica in cui l’approccio polisensoriale del materiale di recupero favorisce nel bambino le scoperte scientifiche e le curiosità. I materiali saranno considerati non solo da un punto di vista funzionale e strutturale, ma soprattutto rispetto alle specifiche qualità percettive come forma, texture, consistenza e proprietà termiche. I materiali di scarto offrono un’esperienza concreta dei fenomeni non orientando verso un solo percorso e una sola soluzione, ma consentendo di manipolarli in modi differenti, favorendo la costruzione di ipotesi, argomentazioni, strategie e teorie, soggettive e di gruppo, in una dimensione di scambio e confronto tra i bambini. Durante il laboratorio i bambini realizzeranno un elaborato che oltre ad avere una funzione scientifica andrà a comporre un’installazione temporanea assemblata work in progress all’interno dello spazio. Un’installazione tangibile che i bambini vedranno completa solo alla fine di tutti gli incontri rendendoli attori protagonisti dello spazio.
Obiettivi

-    Guidare i bambini nella sperimentazione dei fenomeni di coibentazione termica e di risparmio energetico.

-    Declinare il concetto di materia e materiali in tutte le possibili accezioni e i vari significati.

-    Stimolare lo sviluppo del pensiero creativo e l’approccio ai molteplici linguaggi espressivi dell’arte.

Argomenti trattati

Ogni laboratorio didattico comprende tre fasi:

-    fase esplorativo-scientifica del materiale di riuso specifico alla tematica del laboratorio didattico;

-    fase creativa e realizzazione di un elaborato;

-    fase di sperimentazione scientifica e discussione finale.

Classi destinatarie Scuola primarie di primo grado (Classi 5°)
Numero massimo di adesioni Da definire
Numero di interventi per ciascuna classe




 
Numero massimo di alunni per intervento 1 classe per volta
Luogo di svolgimento degli interventi Via Sabbadini, 24-26 – Centro Attività Didattiche del Comune di Udine – piano terra edificio 8 – area ex macello comunale.
Periodo di svolgimento dell'attività Novembre 2015 - Giugno 2016
Costi

gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Agenzia Politiche Ambientali – via Stringher, 14 – Udine.Tel. 0432 1272456.

Titolo AQUA DOCET
Tipologia Laboratorio didattico della durata di 1 ora
Descrizione dell'attività

Le attività si inseriscono nelle tematiche dello sviluppo sostenibile e la conoscenze dell’acqua come fonte energetica rinnovabile.

L’incontro viene gestito da personale della società A2A – nucleo idroelettrico di Udine, proprietaria di alcune centrali idroelettriche in Friuli Venezia Giulia.I contenuti dell’incontro sono:presentazione in video/ppt degli impianti del Nucleo Idroelettrico di Udine esplicativo del sistema di produzione idroelettrica nel rispetto degli impatti ambientali (rischi e soluzioni);

Obiettivi Guidare i bambini nella conoscenza dell’acqua e dei suoi modi di utilizzo come fonte energetica rinnovabile;
Argomenti trattati

-    Introduzione sui modi di produzione di energia dall’acqua: dal mulino alla turbina idraulica

-    Tipologia di impianti idroelettrici: bacino, serbatoio, acqua fluente.

-    Costi ecologici, economici e umani della produzione di energia idroelettrica.

-    Energia dall’acqua a confronto con altre tipologie di produzione energetica: centrali termoelettriche e nucleari, ecc.

-    Grandi impianti idroelettrici e impianti minidroelettrici: approcci a confronto.

Classi destinatarie Scuola primaria: classi IV e V.
Numero massimo di adesioni Da definire.
Numero di interventi per ciascuna classe



 
Numero massimo di alunni per intervento 2 classi per volta da suddividersi tra proiezione in sala video e presentazione con hands-on.
Luogo di svolgimento degli interventi Via Sabbadini, 24-26 – Centro Attività Didattiche del Comune di Udine – piano terra edificio 8 – area ex macello comunale.
Periodo di svolgimento dell'attività Novembre 2016 – Giugno 2017.
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Agenzia Politiche Ambientali – via Stringher, 14 – Udine.