Salta al contenuto

 Educazione e Giovani

Titolo CON RISPETTO PARLANDO
Tipologia Progetto educativo triennale abbinato a concorso per le classi
Descrizione dell'attività

Il progetto triennale inizia il terzo anno di attività, è finalizzate al rifiuto della violenza, al riconoscimento del diritto a essere trattati con rispetto e al dovere di accrescere la propria responsabilità nel valorizzare e rispettare gli altri per diventare agenti di cambiamento nella comunità e per  prevenire la violenza.Ciascuna classe partecipante usufruirà di 1 incontro introduttivo al tema della responsabilizzazione al cambiamento, 5 laboratori in classe di “botteghe di stampa” in cui si utilizzano strumenti espressivi vicini alle tecniche calcografiche combinando l’uso dell’immagine associato alle parole, ottenendo manifesti tematici unici ed originali che saranno presentati al concorso e infine la manifestazione conclusiva.

CONCORSODi seguito le stesse classi si dedicheranno a realizzare degli elaborati da presentare al concorso con un monte premi di € 3000,00 che sarà bandito con un apposito regolamento. 

Pagina Facebook: 

https://www.facebook.com/Progetto-educativo-Con-Rispetto-Parlando-1581276818781295/timeline/

Obiettivi
  • promuovere una cultura di rispetto
  • responsabilizzare gli alunni e le alunne a diventare agenti di cambiamento per sé stessi e per la propria comunità;
  • promuovere la competenza comunicativa
Argomenti trattati
  • rispetto di sé stessi e degli altri
  • essere portatori di cambiamento
  • conoscenza del proprio territorio
Classi destinatarie Scuole secondarie I grado statali, classi terze
Numero massimo di adesioni n. 8 classi
Numero di interventi per ciascuna classe

n. 7 incontri totali:

  • 1 incontro introduttivo al tema;
  • 5 laboratori di “botteghe di stampa”;
  • 1 manifestazione conclusiva
Numero massimo di alunni 30 alunni per classe 
Luogo di svolgimento degli interventi presso le sedi scolastiche
Periodo di svolgimento dell'attività
  • Incontro di formazione per gli insegnanti, ottobre 2016
  • Incontri con le classi: novembre – dicembre 2016 e gennaio – febbraio 2017
  • Concorso: marzo– aprile 2017
  • Manifestazione conclusiva maggio 2017
Costi Gratuito
Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi, Servizio Servizi Sociali, Polizia Locale e Agenzia Giovani
in collaborazione con Soroptimist international d'Italia club Udine

 

Titolo

COOPERATIVE EDUCATION 

Tipologia Percorso educativo tematico in classe
Descrizione dell'attività Il percorso si svolge in classe ed affronta le tematiche delle potenzialità e dei rischi connessi all’uso delle nuove tecnologie per accrescere la consapevolezza delle conseguenze future agìte nel presente mediante le nuove tecnologie; in particolare saranno toccati i temi della privacy, della violenza on line, della dipendenza da social network e da videogiochi, del cyberbullismo, ma anche delle tecnologie digitali come strumento di lavoro e possibilità di condivisione di un nuovo codice comunicativo.Gli incontri prevedono tecniche di animazione di gruppo, presentazioni multimediali, discussioni guidate, role playing.
Obiettivi
  • Contribuire alla formazione dell’identità personale degli adolescenti (15-16 anni) in un momento in cui essi possono esplorare con consapevolezza i temi del sé e degli altri, in relazione agli stereotipi e alle costruzioni sociali, alle pressioni del gruppo, al desiderio di sperimentazione o di fuga dalla realtà;
  • rendere i giovani più consapevoli nell’uso dei nuovi media rispetto ai rischi di dipendenza, di violenza agìta o subìta (anche di genere), delle conseguenze personali e legali nella violazione della privacy, etc.;
  • contrastare il fenomeno del cyber bullismo e le dipendenze da nuovi media, favorendo l’acquisizione di presa di coscienza delle conseguenze reali di azioni agìte in modo "virtuale".
     
Argomenti trattati Identità, gruppo, tecnologie digitali, privacy, cyberbullismo
Classi destinatarie Classi 1° e 2° degli Istituti secondari di secondo grado
Numero massimo di adesioni 15 classi
Numero di interventi per ciascuna classe Il percorso "Cooperative education" prevede 4 incontri da 2 ore per ogni classe. In via preliminare sarà organizzato un incontro con le insegnanti per l’eventuale adattamento del percorso. Al termine è previsto un veloce questionario da somministrare agli studenti.
Numero massimo di alunni Gruppo classe
Luogo di svolgimento degli interventi Aula informatica della scuola (preferibilmente)
Periodo di svolgimento dell'attività Da settembre 2016
 
Costi € 0
 
Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Agenzia Giovani

 

Titolo CONQUISTIAMO LE REGOLE DEL GIOCO
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività DURATA: n. 3 incontri di un’ora ciascuno
 
1° INCONTRO "Noi e la strada"
  • chi è il vigile?
  • funzionalità della regola
  • il pedone
  • la strada: marciapiede, attraversamento pedonale, passo carraio
  • il bambino in automobile: cinture di sicurezza, seggiolino, salita e
  • discesa dall’auto
  • giochiamo a fare i vigili e giochiamo alla strada
 
2° INCONTRO "Conosci i segnali stradali"
  • le tre forme geometriche dei segnali stradali
  • i segnali stradali più comuni
  • il semaforo e il suo linguaggio
  • le segnalazioni dell’agente di Polizia Locale
  • giochiamo con il memory dei segnali stradali
 
3° INCONTRO "A spasso nel quartiere"
  • uscita nelle vie del quartiere
  • nell’ambiente esterno quotidiano e familiare i bambini osservano nella realtà
  • quanto esposto in classe.
Obiettivi Acquisizione delle regole utili e dei comportamenti corretti e responsabili per vivere in sicurezza nell' "ambiente strada", sviluppare nei bambini un crescente rispetto per la propria vita e per quella degli altri
Argomenti trattati Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie Scuole dell'infanzia del Comune di Udine - Gruppo dei Grandi
Numero massimo di adesioni Dieci
Numero di interventi per ciascuna classe Tre
Numero massimo di alunni 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola, uscita sul territorio
Periodo di svolgimento dell'attività Durata dell’anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Polizia Locale

 

Titolo A SPASSO CON LE REGOLE DELLA STRADA
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività DURATA: n. 3 incontri di un’ora circa ciascuno.
 
1° INCONTRO "Noi e la strada"
  • concetto di educazione alla sicurezza stradale;
  • il ruolo della Polizia Locale e i bambini;
  • la strada: caratteristiche principali;
  • il comportamento del pedone;
  • giochiamo alla strada.
2° INCONTRO "Conosci i segnali stradali?"
  • segnali stradali ed obblighi per la circolazione;
  • giochiamo con il memory dei segnali stradali.
 
3° INCONTRO "A spasso nel quartiere"
  • nell’ambiente esterno quotidiano e familiare i bambini osservano nella realtà quanto esposto in classe.
Obiettivi Obiettivi educativi: educare alla sicurezza individuale e collettiva, al rispetto delle regole e dei segnali, sviluppare le conoscenze della segnaletica stradale, sensibilizzare alle norme di comportamento, ai pericoli e ai rischi della strada.
Obiettivi didattici: conoscere i pericoli e le fonti di rischio stradale, riconoscere i diversi tipi di segnaletica stradale e tipologia delle strade, conoscere le norme del codice della strada e i mezzi di trasporto, acquisizione dei comportamenti corretti del pedone, del ciclista e del passeggero.
Argomenti trattati  Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie  Scuole primarie del Comune di Udine: classi 3°
Numero massimo di adesioni  Cinque
Numero di interventi per ciascuna classe  Tre
Numero massimo di alunni  n. 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi  Scuola, uscite sul territorio
Periodo di svolgimento dell'attività  Durata dell'anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi  Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente  Polizia Locale

 

Titolo A SPASSO CON LE REGOLE DELLA STRADA
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività DURATA: n. 3 incontri di un’ora circa ciascuno.
 
1° INCONTRO "Noi e la strada"
  • concetto di educazione alla sicurezza stradale;
  • il ruolo della Polizia Locale e i bambini;
  • la strada e il ciclista attento;
  • il passeggero disciplinato e sicuro;
  • giochiamo alla strada.
 
2° INCONTRO:
  • alla scoperta del significato dei segnali stradali;
  • segnali stradali ed obblighi per la circolazione;
  • giochiamo con il memory dei segnali stradali.
 
3° INCONTRO: a spasso nel quartiere, nell’ambiente esterno quotidiano e familiare i bambini osservano nella realtà quanto esposto in classe.
Obiettivi

Obiettivi educativi: educare alla sicurezza individuale e collettiva, al rispetto delle regole e dei segnali, sviluppare le conoscenze della segnaletica stradale, sensibilizzare alle norme di comportamento, ai pericoli e ai rischi della strada.
                                
Obiettivi didattici: conoscere i pericoli e le fonti di rischio stradale, riconoscere i diversi tipi di segnaletica stradale e tipologia delle strade, conoscere le norme del codice della strada e i mezzi di trasporto, acquisizione dei comportamenti corretti del pedone, del ciclista e del passeggero.

Argomenti trattati Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie Scuole primarie del Comune di Udine: classi 4°
Numero massimo di adesioni Cinque
Numero di interventi per ciascuna classe Tre
Numero massimo di alunni n. 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola, uscite sul territorio
Periodo di svolgimento dell'attività Durata dell’anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Polizia Locale

  

Titolo A SPASSO CON LE REGOLE DELLA STRADA
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività DURATA: n. 3 incontri di un’ora circa ciascuno.
 
1° INCONTRO "Noi e la strada"
  • concetto di educazione alla sicurezza stradale;
  • il ruolo della Polizia Locale e i bambini;
  • il ciclista sicuro e responsabile;
  • caratteristiche costruttive, funzionali, dispositivi di equipaggiamento;
  • circolazione dei velocipedi;
  • test sulle parti della bicicletta.
 
2° INCONTRO "La segnaletica stradale"
  • segnali stradali ed obblighi per la circolazione;
  • giochiamo con il memory dei segnali stradali.
3° INCONTRO: a spasso nel quartiere nell'ambiente esterno quotidiano e familiare i bambini osservano nella realtà quanto esposto in classe.
Obiettivi
Obiettivi educativi: educare alla sicurezza individuale e collettiva, al rispetto delle regole e dei segnali, sviluppare le conoscenze della segnaletica stradale, sensibilizzare alle norme di comportamento, ai pericoli e ai rischi della strada.
 
Obiettivi didattici: conoscere i pericoli e le fonti di rischio stradale, riconoscere i diversi tipi di segnaletica stradale e tipologia delle strade, conoscere le norme del codice della strada e i mezzi di trasporto, acquisizione dei comportamenti corretti del pedone, del ciclista e del passeggero.
Argomenti trattati Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie Scuole primarie del Comune di Udine: classi 5°
Numero massimo di adesioni Cinque
Numero di interventi per ciascuna classe Tre
Numero massimo di alunni n. 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola, uscite sul territorio
Periodo di svolgimento dell'attività Durata dell’anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Polizia Locale

 

Titolo VIVERE LA STRADA "IN SICUREZZA"
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività DURATA: n. 3 incontri di un’ora circa ciascuno.
Questionario d’ingresso sulle conoscenze e sui temi di interesse inerenti al programma
1° INCONTRO "Noi e la strada"
  • concetto di educazione alla sicurezza stradale;
  • il ruolo della Polizia Locale e i giovani;
  • rapporti tra polizia e utenti della strada – obbligo di fermarsi all'alt;
  • strada, caratteristiche principali;
  • gli utenti della strada.
2° INCONTRO "La segnaletica stradale"
  • segnali stradali ed obblighi per la circolazione;
  • giochiamo con il memory dei segnali stradali.
3° INCONTRO "Il pedone"
  • il comportamento del pedone: obblighi e diritti;
  • "Sicurezza Urbana": anomalie e pericoli lungo la strada;
  • test di apprendimento.
Obiettivi
  • Perseguire negli adolescenti lo sviluppo delle capacità di mettere in atto comportamenti corretti e responsabili in materia di sicurezza stradale;
  • acquisire conoscenza e consapevolezza del rispetto della legge, dei rischi della violazione, della responsabilità nei confronti di se stessi e degli altri.
Argomenti trattati Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie Scuole secondarie di primo grado – classi 1°
Numero massimo di adesioni Tre
Numero di interventi per ciascuna classe Tre
Numero massimo di alunni n. 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola
Periodo di svolgimento dell'attività Durata dell'anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Polizia Locale

  

Titolo VIVERE LA STRADA "IN SICUREZZA"
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività
DURATA: n. 3 incontri di un'ora circa ciascuno
 
Questionario d’ingresso sulle conoscenze e sui temi di interesse inerenti al programma 
 
1° INCONTRO "La sicurezza passiva"
  • comunicare la sicurezza stradale;
  • organi preposti al controllo del rispetto delle regole: il ruolo della Polizia Locale;
  • i principali dispositivi di sicurezza passiva.
2° INCONTRO "Il ciclista sicuro e responsabile"
  • il ciclista;
  • caratteristiche costruttive, funzionali, dispositivi di equipaggiamento;
  • circolazione dei velocipedi;
  • test sulle parti della bicicletta.
3° INCONTRO "Guida e prudenza"
  • situazioni di traffico e i rischi sulla strada;
  • la guida prudente e corretta;
  • cellulari e guida – rumore e guida;
  • velocità;
  • presentazione e prova delle attrezzature: il telelaser;
  • test di apprendimento.
Obiettivi
  • Perseguire negli adolescenti lo sviluppo delle capacità di mettere in atto comportamenti corretti e responsabili in materia di sicurezza stradale;
  • acquisire conoscenza e consapevolezza del rispetto della legge, dei rischi della violazione, della responsabilità nei confronti di se stessi e degli altri.
Argomenti trattati Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie Scuole secondarie di primo grado – classi 2°
Numero massimo di adesioni Tre
Numero di interventi per ciascuna classe Tre
Numero massimo di alunni n. 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola
Periodo di svolgimento dell'attività Durata dell'anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Polizia Locale

 

Titolo VIVERE LA STRADA "IN SICUREZZA"
Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività DURATA: n. 3 incontri di un'ora circa ciascuno.
 
Questionario d’ingresso sulle conoscenze e sui temi di interesse inerenti al programma
 
1° INCONTRO "Guida con il ciclomotore"
  • sicurezza stradale consapevole;
  • requisiti per la guida;
  • obblighi durante la guida;
  • norme di comportamento.
 
2° INCONTRO "Gli incidenti stradali"
  • le norme: precetto e sanzione;
  • la responsabilità giuridica nella circolazione stradale: amministrativa, penale e civile;
  • gli incidenti stradali;
  • comportamento in caso di incidente.
 
3° INCONTRO "Guida sotto l’influenza dell’alcol e delle droghe"
  • guida sotto l’influenza dell’alcol e delle droghe;
  • effetti dell’assunzione di alcol e droghe alla guida;
  • visione di foto e filmati in materia di sicurezza stradale;
  • presentazione e prova delle attrezzature:
  •        * strumenti per la rilevazione dell’alcol: pretest ed etilometro;
  •        * occhiali distorsori;
  • test di apprendimento.
Obiettivi
  • Perseguire negli adolescenti lo sviluppo delle capacità di mettere in atto comportamenti corretti e responsabili in materia di sicurezza stradale;
  • acquisire conoscenza e consapevolezza del rispetto della legge, dei rischi della violazione, della responsabilità nei confronti di se stessi e degli altri.
 
Argomenti trattati Elementi di educazione stradale
Classi destinatarie Scuole secondarie di primo grado – classi 3°
Numero massimo di adesioni Tre
Numero di interventi per ciascuna classe Tre
Numero massimo di alunni n. 25 per classe (n. indicativo)
Luogo di svolgimento degli interventi Scuola
Periodo di svolgimento dell'attività Durata dell'anno scolastico, da ottobre a giugno
Costi Gratuito
Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente Polizia Locale

 

Titolo PEDIBUS
Tipologia Progetto
Descrizione dell'attività Il servizio "Pedibus" consiste in percorsi casa-scuola che funzionano come degli scuolabus, ossia hanno un capolinea, delle fermate e degli orari precisi segnalati con appositi cartelli. Per il servizio di accompagnamento vengono reclutati degli accompagnatori adulti che si alternano secondo turni prestabiliti garantendo sempre la presenza di almeno 1 accompagnatore ogni 3 - 4 bambini (scuole dell'infanzia) e ogni 10 bambini (scuole primarie).
Obiettivi Il Progetto si propone di incentivare la mobilità scolastica sostenibile e ridurre l'uso dei mezzi privati in prossimità delle aree scolastiche cittadine, con conseguenti benefici per il traffico, la qualità dell’aria e le opportunità di socializzazione dei bambini
Argomenti trattati Mobilità scolastica sostenibile e educazione stradale
Classi destinatarie
  • Scuole dell'infanzia: medi e grandi;
  • scuole primarie: 1°, 2°, 3°, 4°, 5°
Numero massimo di adesioni Non previsto
Numero di interventi per ciascuna classe Non previsto 
Numero massimo di alunni Non previsto
Luogo di svolgimento degli interventi Percorso casa - scuola al mattino
Periodo di svolgimento dell'attività

Durata: dalle 7.30 alle 8.00, da lunedì a venerdì o da lunedì a sabato (a seconda dell’orario adottato dalle singole scuole)

2 modalità*:

  • servizio strutturato: tutto l’anno scolastico;
  • sperimentazione: primavera 2017.

* Al momento dell'adesione, indicare una delle due modalità.

Costi Gratuito
Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente U.S. Servizio per gli alunni – Area Amministrativa

 

Titolo CONTRATTO DELLA MERENDA
Tipologia Progetto di educazione alimentare
Descrizione dell'attività Il "Contratto" prevede:
  • l'offerta gratuita a tutte le classi da parte della scuola di una merenda a base di yogurt o pane speciale per 3 giorni alla settimana;
  • l'impegno da parte dei genitori a far sì che nei giorni rimanenti i bambini portino a scuola, come merenda, della frutta (e/o della verdura);
  • il rinforzo degli insegnanti delle abitudini positive e il loro sostegno nei momenti "critici";
  • l’adozione da parte dei genitori di un atteggiamento positivo ed incoraggiante nei confronti dei bambini e di condivisione degli obiettivi generali del progetto.
Obiettivi Il progetto si propone di facilitare e sostenere nel tempo, a partire dalle fasce d'età più giovani, comportamenti alimentari salutari, attraverso una condivisione e programmazione congiunta tra istituzioni, scuola e famiglia e di stimolare l’attenzione di tutta la comunità all’importanza di una sana alimentazione 
Argomenti trattati Educazione alimentare, stili di vita sani, prevenzione obesità 
Classi destinatarie Scuole primarie: classi 1°,  2°,  3°,  4°, 5°; scuole secondarie di 1° grado: classe 1°, 2° e 3°
Numero massimo di adesioni Non previsto
Numero di interventi per ciascuna classe Non previsto
Numero massimo di alunni Previsto numero minimo di alunni per classe: 60 %
Luogo di svolgimento degli interventi Sede scolastica 
Periodo di svolgimento dell'attività Anno scolastico 2016/2017, da ottobre a maggio 
Costi Gratuito 
Modalità di adesione

L'adesione è valida solo previo raggiungimento del 60 % degli alunni della classe e andrà raccolta dopo l'informativa inviata alle famiglie all'inizio dell'anno scolastico.

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Ufficio proponente U.O. Ristorazione Scolastica

 

Titolo LABORATORI DEL GUSTO
Tipologia Laboratorio di educazione alimentare
Descrizione dell'attività

Tre laboratori:

  • la frutta: da mela mangio a me la bevo;
  • dal latte al formaggio;
  • l'orto a scuola.

Verranno svolte in classe lezioni introduttive teoriche ma in particolare si svilupperanno momenti di applicazione pratica e soprattutto degustazioni guidate 

Obiettivi Modificare gli atteggiamenti scorretti nei confronti dell'alimentazione nei bambini e far conoscere l'agricoltura, le aziende agricole ed i prodotti del territorio 
Argomenti trattati Dalle basi agronomiche alle dimostrazioni di lavorazione del prodotto ai laboratori del gusto con assaggi guidati 
Classi destinatarie Scuole primarie: classi 3°, 4° e 5°
Numero massimo di adesioni Da definire  
Numero di interventi per ciascuna classe 1 modulo da 2 ore 
Numero massimo di alunni 2 classi per volta 
Luogo di svolgimento degli interventi Sede scolastica 
Periodo di svolgimento dell'attività Ottobre - Dicembre 2016 e Gennaio - Maggio 2017
Costi Gratuito
Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente U.O. Ristorazione Scolastica

 

Titolo LABORATORI DEL PANE
Tipologia Laboratorio di educazione alimentare 
Descrizione dell'attività

Dimostrazione pratica, sensoriale e tattile, Piccola dimostrazione della filiera e trattazione del tema "Il pane nell’ alimentazione: è una merenda sana ed equilibrata?"

Argomenti:

  • alimenti semplici e genuini per una sana merenda
  • il pane e la sua storia
  • dolce o salato
  • quale tipo di pane
  • sano e semplice come il pane 
Obiettivi Sfatare miti i falsi dell’alimentazione. Dimostrare e far conoscere atteggiamenti alimentari sani e nutrienti nel vivere quotidiano 
Argomenti trattati Cultura dell'alimentazione, costruzione dell’alimento pane, assaggi guidati 
Classi destinatarie Scuole primarie: classi 3°, 4° e 5°
Numero massimo di adesioni Da definire 
Numero di interventi per ciascuna classe 1 modulo da 2 ore 
Numero massimo di alunni 20 - 30 alunni (1-2 classi alla volta) 
Luogo di svolgimento degli interventi Sede scolastica
Periodo di svolgimento dell'attività Ottobre - Dicembre 2016 e Gennaio - Maggio 2017
Costi Gratuito
Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente U.O. Ristorazione Scolastica 

 

 

Titolo MASTERFRUIT
Tipologia Percorso Educativo
Descrizione dell'attività Visite al Mercato Ortofrutticolo all’ingrosso di Udine
Obiettivi
  • favorire la conoscenza dei benefici del consumo alimentare dei prodotti ortofrutticoli con particolare riferimento alla produzione locale
  • informare sulle caratteristiche e la stagionalità dei prodotti ortofrutticoli
  • informare sulla logistica  e promuovere l’attività del mercato ortofrutticolo di Udine
  • sensibilizzare sulla necessità di utilizzare il trasporto pubblico quale contributo alla sostenibilità dello stile di vita della cittadinanza
Argomenti trattati
  • logistica della distribuzione dei prodotti ortofrutticoli
  • conoscenza dei prodotti ortofrutticoli (stagionalità, caratteristiche, provenienza, qualità, ecc..)
  • conoscenza regole generali della corretta alimentazione
  • conoscenza alcuni aspetti del trasporto pubblico
  • conoscenza alcuni aspetti relativi alla sostenibilità ambientale
Classi destinatarie Scuole primarie (elementari)
Numero massimo di adesioni 8 classi
Numero di interventi per ciascuna classe  
Numero massimo di alunni per intervento 50 per visita
Luogo di svolgimento degli interventi Mercato Ortofrutticolo
Periodo di svolgimento dell'attività Da ottobre a dicembre 2016 
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3 - 14 anni – Udine Mercati S.r.l.

Titolo

PROGETTO DINA SCALISE PER LO SCAMBIO INTERGENERAZIONALE DELL’EDUCAZIONE ALLA VITA

Tipologia Progetto di educazione alla salute
Descrizione dell'attività Il progetto ha per oggetto un’esperienza di scambio e condivisione di momenti di vita quotidiana fra le due diverse generazioni, i giovani e gli anziani, nel laboratorio del futuro della nostra società: la Scuola.I giovani svilupperanno maggiore empatia, fiducia e rispetto verso gli anziani che, stimolati e coinvolti, manterranno e proteggeranno il loro benessere fisico, psichico, cognitivo ed emozionale.Sono previste le seguenti attività: condivisione di letture, racconti del passato, esperienze di vita, vecchi giochi, educazione all’alimentazione e alle tradizioni del Friuli; lingua friulana, educazione civica, visione e commento di contenuti multimediali, approccio a lingue e culture diverse, teatro, ecc. Le attività, da concordare con gli insegnanti, saranno coordinate dalla dott.ssa Anna Scalise, medico\neurologo responsabile del progetto. 
Obiettivi

Il contatto continuo e attivo tra anziani e bambini / ragazzi porterà al miglioramento del benessere emotivo e fisico degli anziani, in quanto stimolo all’attività fisica e mentale, un vero e proprio allenamento cognitivo che potrebbe prevenire alcune malattie tipiche degli anziani.Per i bambini / ragazzi invece si tratta di un’esperienza educativa e di arricchimento personale, oltre che di rispetto della figura dell’anziano.

Argomenti trattati

Educazione all’intergenerazionalità; 

Classi destinatarie Scuole primarie (classi 1^, 2^, 3^, 4^ e 5^); Scuole secondarie di 1° grado (classi 1^, 2^ e 3^)
Numero massimo di adesioni Non previsto
Numero di interventi per ciascuna classe incontri ripetibili di 1 ora a settimana
Numero massimo di alunni per intervento 1 classe (anche doposcuola) 
Luogo di svolgimento degli interventi Sede scolastica 
Periodo di svolgimento dell'attività Anno scolastico 2016/2017
Costi

Gratuito

Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Le adesioni vanno inviate a:dott.ssa Anna Scalise - tel. 345-0577316 - coordinatore di progettoemail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetto OMS “Città Sane” - tel. 0432 1272384 / 1272485email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio proponente Ufficio di Progetto O.M.S. “Città Sane”

Titolo UN FUTURO SENZA FUMO
Tipologia Progetto di educazione alla salute
Descrizione dell'attività

Il progetto consiste:

per le scuole secondarie:

  • un incontro / dibattito nelle classi tenuto da medici specialisti volontari
  • distribuzione del pieghevole “Perchè dire di no al fumo” volto a sensibilizzare i ragazzi sui danni provocati dal tabacco

per le scuole primarie: laboratori didattico-sperimentali per le classi quinte. Secondo i dati dell'OMS un fumatore su quattro fuma la prima sigaretta in questa fascia d'età (10/12 anni), e questo rende importante l'approccio ai bambini della classe quinta in modo che aumentino la consapevolezza sull'argomento.

Il laboratorio tratta scientificamente le sostanze chimiche di cui sono composte le sigarette e la loro incidenza sull'apparato respiratorio e cardiovascolare (inserendosi così anche nel Programma Scuola Primaria di Scienze per la classe quinta, ai sensi del decreto n.254 del 16 novembre 2012 ). Lo fa attraverso giochi a gruppi, esperimenti e la costruzione di un modellino di polmone che ogni alunno poi potrà tenere. Vengono inoltre veicolati i concetti di promozione della salute, scelta consapevole, amministrazione delle finanze pubbliche e volontariato attraverso la discussione ed il confronto con gli stessi bambini (usando la tecnica del focus group).

Obiettivi
  • informare e sensibilizzare i giovani sui danni provocati dal fumo
  • impedire o ritardare l’avvicinamento al fumo di bambini e ragazzi
Argomenti trattati

Prevenzione comportamenti a rischio, conoscenza danni casuati dal tabagismo

Classi destinatarie Scuole primarie (5^),Scuole secondarie di 1° grado (1^, 2^, 3^),Scuole secondarie di 2° grado (1^, 2^)
Numero massimo di adesioni Non previsto 
Numero di interventi per ciascuna classe 1 laboratorio da 2 ore nelle classi 5^ (scuole primarie)1 modulo da circa 1 ora per ciascuna classe (scuole secondarie)
Numero massimo di alunni per intervento 15-20 alunni per laboratorio (1-2 classi alla volta) 
Luogo di svolgimento degli interventi Sede scolastica 
Periodo di svolgimento dell'attività Anno scolastico 2016/2017
Costi

Gratuito 

Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Inviare adesioni a: AIR – Associazione Insufficienti Respiratori FVG onlus –  tel / fax. 0432 294761 – email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetto OMS “Città Sane” - tel. 0432 1272384 / 1272485email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio proponente Ufficio di Progetto O.M.S. "Città Sane"

Titolo SCREENING ODONTOIATRICO E PROMOZIONE IGIENE ORALE
Tipologia Progetto di prevenzione rivolto ai bambini di 6 anni di età frequentanti la scuola primaria 
 
Descrizione dell'attività Intervento di educazione alla salute in classe in 2 incontri:1° incontro dell’odontoiatra pediatrico e dell’assistente sanitaria con il gruppo-classe per una lezione formativa-informativa sull’importanza della salute orale e sensibilizzazione dei bambini; indicazioni e consigli sulle abitudini alimentari e sulle tecniche di igiene orale;2° incontro di screening odontoiatrico effettuato dall’odontoiatra con le indicazioni da seguire per ogni alunno.
Obiettivi

-    prevenire e intercettare le problematiche di salute orale e generale nei bambini (presenza di carie, disturbi funzionali quali deglutizione atipica, otiti ricorrenti, apnee notturne, disturbi del linguaggio, ecc);

-    far acquisire al bambino corrette abitudini alimentari e tecniche di igiene orale

 

Argomenti trattati

Prevenzione malattie odontoiatriche; Igiene orale

Classi destinatarie Scuole primarie: classe 1^ 
Numero massimo di adesioni Non previsto
Numero di interventi per ciascuna classe 2 incontri da 2 ore a classe
Numero massimo di alunni per intervento 30 alunni (1 o 2 classi) alla volta
Luogo di svolgimento degli interventi Sede scolastica
Periodo di svolgimento dell'attività Ottobre 2016 - Maggio 2017 
Costi

Gratuito per le scuole pubbliche

Modalità di adesione

Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA

Inviare le adesioni a:Distretto Sanitario dell’ASUIUD - tel. 0432 553617 e  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

Progetto OMS “Città Sane” - tel. 0432 1272384 / 1272485 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio proponente Ufficio di Progetto O.M.S. "Città Sane"