Salta al contenuto

 Educazione e Giovani

 

Titolo CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI
Tipologia Progetto
Descrizione dell'attività 

Il CCR è un progetto di educazione alla cittadinanza e alla partecipazione, che si svolge in collaborazione con tutti gli istituti comprensivi cittadini. Prevede lo svolgimento delle seguenti fasi:

  • raccolta candidature delle ragazze e ragazzi e campagna elettorale;
  • elezioni e nomina del Consiglio comunale dei Ragazzi;
  • sedute del CCR (in orario pomeridiano);
  • svolgimento laboratori (in classe) e forum;
  • manifestazione finale di restituzione alla cittadinanza e all'Amministrazione Comunale del lavoro svolto.

Vai alla pagina dedicata al CCRVai al blog del CCR

Obiettivi

Esercizio della democrazia, della cittadinanza attiva e della partecipazione, sviluppo delle capacità  di dialogo, confronto e ricerca di soluzioni partecipative, avvicinamento dei giovani alle Istituzioni, in particolare al Comune.

Argomenti trattati Il tema di riferimento è indicato dall'Amministrazione Comunale, gli argomenti di approfondimento del tema sono decisi dai consiglieri.
Classi destinatarie

Scuole primarie: classe 4° e 5°
Scuole secondarie di primo grado: tutte le classi

Attività riservata alle sole classi della città di Udine

Numero massimo di adesioni Le fasi della raccolta candidature e delle elezioni coinvolgono tutte le scuole statali cittadine (le scuole autonome possono farne richiesta). La partecipazione ai laboratori, ai forum e alla manifestazione finale prevede l'adesione degli insegnanti.
Numero minimo di moduli per ciascuna classe
  • Svolgimento della campagna elettorale (gestita autonomamente dalle scuole)
  • Elezioni (gestite autonomamente dalle scuole)
  • Laboratori in classe
  • Forum specifico per la scuola primaria e secondaria di primo grado
  • Manifestazione finale
Numero massimo di alunni per intervento Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è costituito da 28 consiglieri: n. 4 consiglieri eletti da ciascun Istituto Comprensivo (2 di scuola primaria + 2 di scuola secondaria), n. 2 consiglieri eletti nell'Istituto Statale Uccellis (primaria e secondaria di primo grado) e da n. 2 consiglieri eletti tra tutte le altre scuole che ne faranno richiesta. A ciascuno dei forum e dei laboratori è prevista la partecipazione di un massimo di 5 classi.
Luogo di svolgimento degli interventi Diversi
Periodo di svolgimento dell'attività  Da settembre 2016 a maggio 2017
Costi Gratuito, anche eventuali trasporti
Modalità  di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3 - 14 anni

 

target="_blank" title="Modulo on line"
Titolo UDINE' NOSTRA: IL COMUNE
Tipologia Percorso educativo 
Descrizione dell'attività 

L'attività si propone di avvicinare in maniera attiva e partecipata i giovani cittadini all'Istituzione del Comune, promuovendo una riflessione sul senso civico e sulla responsabilità di ciascuno nei confronti della comunità. L'attività si svolge presso Palazzo D'Aronco e illustra gli organi dell'Amministrazione Comunale (Sindaco, Giunta comunale e Consiglio comunale) le loro prerogative e funzionamento

Obiettivi
  • Conoscere l'Istituzione del Comune e promuovere un rapporto positivo e diretto con essa
  • Sviluppare una coscienza civica e conoscere i principali diritti e doveri dei cittadini
  • Promuovere la partecipazione attiva alla vita della comunità
Argomenti trattati Educazione alla cittadinanza
Classi destinatarie

Scuole primarie: classi 3°, 4° e 5°
Scuole secondarie di primo grado: tutte le classi

Attività  riservata alle sole classi cittadine

Numero massimo di adesioni n. 20 adesioni 
Numero di interventi per ciascuna classe n. 1 intervento della durata di 2 ore 
Numero massimo di alunni per intervento n. 30 alunni
Luogo di svolgimento degli interventi Palazzo D'Aronco e Loggia del Lionello
Periodo di svolgimento dell'attività  Da ottobre 2016 ad aprile 2017
Costi Gratuito
Modalità  di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni

 

Titolo FESTA DEGLI ALBERI
Tipologia Evento
Descrizione dell'attività 

La "Festa dell'Albero" è stata istituita più di un secolo fa e mantiene attuale il valore delle sue finalità  volte a sensibilizzare i giovani alla conservazione e alla salvaguardia del patrimonio arboreo urbano.
Oltre al valore simbolico l"iniziativa si propone di offrire alle classi partecipanti l'opportunità di compiere un'azione concreta di cittadinanza attiva che consiste nel prendersi cura per un giorno di un'area verde cittadina e nel mettere a dimora nuove piante.

Obiettivo Sensibilizzare i ragazzi sull'importanza degli alberi nell'ecosistema urbano, sul rispetto e la salvaguardia della natura e sulla conoscenza del territorio cittadino
Argomenti trattati Educazione ambientale, educazione alla cittadinanza
Classi destinatarie Scuola primaria (attività riservata alle scuole di Udine)
Numero massimo di adesioni n. 10 classi
Numero di interventi per ciascuna classe n. 1 uscita
Numero massimo di alunni per intervento  
Luogo di svolgimento degli interventi Area verde comunale
Periodo di svolgimento dell'attività  Lunedì 21 novembre 2016
Costi Gratuito (compreso eventuale trasporto)
Modalità  di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente

Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni - Verde Pubblico

 

Titolo

LA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELL"INFANZIA E DELL"ADOLESCENZA

Tipologia Percorso educativo
Descrizione dell'attività 

Breve esposizione storica sulle ragioni per cui l'ONU ha creato l'UNICEF e il mandato al quale si attengono tutte le azioni. La Convenzione sui diritti dell"Infanzia, approfondimenti sui Diritti che riguardano principalmente l'Istruzione, la Salute, la Malnutrizione e la violenza della guerra. Significato di Solidarietà nel nostro tempo.

Obiettivi
  • Conoscere alcuni aspetti delle situazioni internazionali che minacciano l'infanzia;
  • rendere consapevoli sui rischi e le cause derivanti dalla negazione dei diritti;
  • responsabilizzare sulle possibili azioni e comportamenti per il rispetto dei diritti;
  • sviluppare nei bambini il rispetto  della loro identità, della loro lingua e dei loro valori culturali, nonché il rispetto dei valori  del paese nel quale vivono, del paese di cui possono essere originari e delle civiltà  diverse dalla loro;
  • preparare i bambini e i ragazzi ad assumere le responsabilità della vita in una società libera, in uno spirito di comprensione, di pace, di tolleranza, di uguaglianza tra i sessi e di amicizie tra tutti i popoli e gruppi etnici, nazionali e religiosi e delle persone di origine autoctona.
Argomenti trattati L'UNICEF e la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza quale trattato maggiormente ratificato. Attività prevalenti in vari Paesi, emergenze acute e croniche con riferimento all'attualità. Attività di monitoraggio continua e promozione delle informazioni riguardo ai pericoli dei bambini e degli adolescenti.
Classi destinatarie Primarie e secondarie di primo e secondo grado
Numero massimo di adesioni Cercheremo di soddisfare tutte le richieste
Numero di interventi per ciascuna classe Una - due ore in base alle richieste dell'insegnante
Numero massimo di alunni per intervento Una - due classi
Luogo di svolgimento degli interventi Presso le scuole
Periodo di svolgimento dell'attività  Viene stabilito in base alle richieste dell'insegnante
Costi Prestazione gratuita da parte dei volontari UNICEF
Modalità  di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3 - 14 anni - Comitato Provinciale per l'UNICEF di Udine

Titolo

LA CITTÀ ACCESSIBILE, LA CITTÀ DI TUTTI

Tipologia Percorso educativo

 

Descrizione dell'attività 

Viene proposto un percorso didattico che, partendo dal tema delle barriere architettoniche, vuole stimolare, in modo ludico e attivo, la riflessione dei bambini sui temi della piena integrazione e partecipazione alla vita sociale delle persone con disabilità e della percezione dell’ambiente in cui vivono come fattore determinante nel produrre l’esclusione o l’integrazione delle persone (non solo disabili).

La proposta didattica prevede due incontri / lezioni della durata complessiva di tre ore (eventualmente comprimibili a due), modulabili in funzione delle necessità degli insegnanti e dei contenuti che verranno scelti (2h + 1h; 1.30 h + 1.30 h; 1h+1h).

Agli incontri saranno sempre presenti una persona con disabilità in carrozzina e un responsabile della U.I.L.D.M. di Udine che, in accordo con gli insegnanti, condurranno l’attività didattica.

L’attività didattica alternerà momenti espositivi (sempre attuati in forma di dialogo con la classe e con l’utilizzo di animazioni, brevi filmati, presentazioni power point) ad altri in cui gli alunni saranno invitati a svolgere una serie di attività (anche in forma ludica).

Obiettivi

L’attività didattica si propone:

  • di approfondire il tema della piena integrazione e partecipazione alla vita sociale delle persone con disabilità;
  • di stimolare la percezione degli alunni rispetto all’ambiente in cui vivono come fattore determinante nel produrre l’esclusione o l’integrazione delle persone (non solo disabili);
  • di consentire agli alunni il contatto diretto con persone con disabilità;
  • di richiamare l’attenzione degli alunni su alcuni diritti fondamentali delle persone garantiti dalla nostra Costituzione;
  • di favorire la riflessione sul concetto di diversità.
Argomenti trattati
  • Imparare a riconoscere le barriere architettoniche e le soluzioni per superarle
  • Comprendere gli effetti della barriere architettoniche sulla vita quotidiana delle persone disabili, ma non solo;
  • Acquisire il concetto di handicap come prodotto dell’ambiente;
  • Acquisire il concetto che una città accessibile è una città per tutti.
Classi destinatarie Classi quarte e quinte della scuola primaria
Numero massimo di adesioni  Non previsto
Numero di interventi per ciascuna classe Non previsto
Numero massimo di alunni per intervento Non previsto - Se possibile è preferibile programmare l’intervento per singole classi
Luogo di svolgimento degli interventi Aula scolastica accessibile alle persone che utilizzano una carrozzina
Periodo di svolgimento dell'attività   
Costi Gratuito
Modalità  di adesione Inviare le richieste di adesione alla U.I.L.D.M. Onlus di Udine, via Diaz 60 - tel.0432.510261 - email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Ufficio Progetti Educativi 3-14 anni in collaborazione con l’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (U.I.L.D.M.) Onlus di Udine

Titolo SUBIRE O AGIRE? Dalle relazioni possibili…. alle scelte necessarie
Tipologia Reading
Descrizione dell'attività Un nuovo progetto artistico che vuole tracciare un percorso di riflessione ed esperienza diretta sul tema delle relazioni di genere e dell'autodeterminazione come risorsa irrinunciabile di ogni essere umano.Il percorso, prevede 2 moduli:1. Reading in Biblioteca per le classi, dedicato al tema delle relazioni positive tra i generi. Un viaggio di parole e musica, poesia e canto, attraverso la letteratura delle relazioni possibili, interrogandosi sui temi della reciprocità, del rispetto e su parole antiche e dure da scardinare come “possesso”, “sottomissione”, “giudizio” “controllo” a cui opporre “empatia”, “amore” “affinità” e soprattutto “ascolto”...2. Lo spettacolo teatrale "Dentro la finestra, la luna” dedicato agli studenti. È un lavoro sulla scelta e l'autodeterminazione proposto in uno spazio intimo dove si amplifica la forza comunicativa. Il tema principale è la scrittura come metafora della vita e della forza creativa che è in ognuno di noi, la scrittura e la letteratura viste come il frutto dell'esperienza di vita di altri. Lo spettacolo non vuole dare risposte, ma cerca di far nascere delle domande che poi potranno essere fonte di elaborazione e discussione tra i ragazzi, con gli attori e l'autore ed anche di rielaborazioni in classe con gli insegnanti.In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Udine
Obiettivi Condividere con i ragazzi pensieri e riflessioni sul rapporto uomo/donna
Argomenti trattati Letteratura ; Attualità ; Interculturalità ; Teatro
Classi destinatarie Scuola secondaria di 2° grado, classi  - 4° - 5°
Numero massimo di adesioni 12
Numero di interventi per ciascuna classe 2 (attività in Biblioteca e spettacolo teatrale)
Numero massimo di alunni per intervento

2 classi

Luogo di svolgimento degli interventi Sezione Moderna
Periodo di svolgimento dell'attività Da gennaio a marzo 2017
Costi

Spettacolo a pagamento

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Biblioteca Civica “V.Joppi” – Sezione Moderna

Titolo TU COME ME
Tipologia Animazione
Descrizione dell'attività

Il percorso intende sviluppare il concetto di empatia come  capacità di intuire lo stato d’animo delle persone che ci circondano. Le narrazioni proposte ai giovani lettori, abituati ad essere virtualmente connessi tra loro tramite i cellulari e i media, inviteranno a riconnettersi fisicamente con le persone che fanno parte della loro vita, grazie alle testimonianze dei protagonisti dei romanzi.

A cura di Silvia Vetere Rossi.

Obiettivi Nella simulazione delle parti narrative stimolare i partecipanti a coltivare le relazioni con le persone che li circondano
Argomenti trattati Adolescenza ; Empatia ; Letteratura
Classi destinatarie Scuola secondaria di 1° grado, classi 1° - 2°
Numero massimo di adesioni 15
Numero di interventi per ciascuna classe

1

Numero massimo di alunni per intervento

1 classe

Luogo di svolgimento degli interventi Sezione Ragazzi o Biblioteche di Quartiere
Periodo di svolgimento dell'attività Da gennaio a maggio 2017
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Biblioteca Civica “V.Joppi” – Sezione Ragazzi

Titolo NELLE SCARPE DELL'ALTRO
Tipologia Animazione e laboratorio
Descrizione dell'attività In questo percorso tra lettura e dialogo si affronteranno i temi delle differenze intese come risorse e della capacità di “indossare le scarpe dell’altro” per capirne i bisogni attraverso un atteggiamento empatico al di là di condizionamenti, discriminazioni, omologazione, stereotipie, violenze. Verranno stimolati nei bambini il senso critico e la verbalizzazione del loro punto di vista.A cura di Daniela Bianchi.
Obiettivi Educare i ragazzi all’arte delle relazioni positive: al dialogo, alla comprensione e all’empatia.
Argomenti trattati Senso critico ; Atteggiamento empatico ; Diversità
Classi destinatarie Scuola primaria classe 4° 
Numero massimo di adesioni 15
Numero di interventi per ciascuna classe 1
Numero massimo di alunni per intervento

1 classe

Luogo di svolgimento degli interventi Biblioteca Civica “V.Joppi” Sezione Ragazzi o Biblioteche di quartiere
Periodo di svolgimento dell'attività Da ottobre 2016 a maggio 2017
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Biblioteca Civica “V.Joppi” – Sezione Ragazzi

Titolo IN-CON-DI-A-TRI-A-MO-CI!
Tipologia Animazione
Descrizione dell'attività

Il percorso ha come filo conduttore l'idea base della prosocialità, ovvero coltivare comportamenti verso gli altri senza alcuna finalità se non quella di stare bene insieme scoprendo nella diversità dei sentimenti la possibilità di accettare mondi vicini-lontani dal nostro con rispetto.

A cura dell’associazione 0432.

Progetto Crescere Leggendo.

Obiettivi Scoprire le emozioni, la diversità dei sentimenti attraverso le parole intraducibili che arrivano dall' ”altro”:
Argomenti trattati Relazioni interculturali; Empatia; Socialità
Classi destinatarie Scuola primaria classe 3° 
Numero massimo di adesioni 10
Numero di interventi per ciascuna classe 1
Numero massimo di alunni per intervento

1 classe

Luogo di svolgimento degli interventi Biblioteca Civica “V.Joppi” Sezione Ragazzi o Biblioteche di quartiere
Periodo di svolgimento dell'attività Da gennaio a febbraio 2017
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Biblioteca Civica “V.Joppi” – Sezione Ragazzi

Titolo MIGRAZIONI: andata e ritorno - Scuola secondaria di 1° grado, classi  3°
Tipologia Percorso multimediale
Descrizione dell'attività L’immigrazione, un fenomeno che ha da sempre contraddistinto la vita degli esseri umani, è caratterizzata da motivazioni molteplici: tra le più frequenti, la povertà o la scelta politica. Infatti dittature, persecuzioni, guerre e genocidi spingono intere famiglie a cercare la libertà al di fuori del proprio paese, oppresso dalla violenza e dalla paura. Oggi, l’Italia da paese di emigranti è diventato luogo di immigrati. La nostra penisola, avendo conosciuto poi entrambi i fenomeni (emigrazione ed immigrazione), è dunque l’esempio lampante di come la storia umana sia caratterizzata dalla ciclicità.Cerchiamo di riempire la nostra valigia e di costruire questo viaggio. Un viaggio che non è facile, per cercare di conoscere cosa voglia dire partire per un lungo percorso scappando da sofferenza e violenza senza sapere dove e se c’è un arrivo.Libri, storie, materiali multimediali guideranno il nostro cammino tra il razzismo, la lotta ai pregiudizi, il rispetto dei diritti fondamentali, la necessità che si creino ponti di dialogo tra mondi diversi per capire un po' di più di che cosa significano le parole migrazione e accoglienza.Svolto nell’ambito del Progetto Youngster, il percorso prevede, per le classi interessate, la partecipazione alla Biblioteca dei libri viventi.
Obiettivi Condividere con le classi partecipanti le difficoltà dei migranti, ma anche dei cittadini che li accolgono, cercando di comprendere come sia possibile raggiungere un equilibro e come sia possibile la convivenza
Argomenti trattati Società; Giovani ; Multiculturalità
Classi destinatarie Scuola secondaria di 1° grado, classi  3°
Numero massimo di adesioni 10
Numero di interventi per ciascuna classe

1

Numero massimo di alunni per intervento 1 classe
Luogo di svolgimento degli interventi Sezione Ragazzi 
Periodo di svolgimento dell'attività Da gennaio a maggio 2017
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Biblioteca Civica “V.Joppi” – Sezione Ragazzi

Titolo MIGRAZIONI: andata e ritorno - Scuola secondaria di 2° grado, classi  2° - 3°
Tipologia Percorso multimediale
Descrizione dell'attività L’immigrazione, un fenomeno che ha da sempre contraddistinto la vita degli esseri umani, è caratterizzata da motivazioni molteplici: tra le più frequenti, la povertà o la scelta politica. Infatti dittature, persecuzioni, guerre e genocidi spingono intere famiglie a cercare la libertà al di fuori del proprio paese, oppresso dalla violenza e dalla paura. Oggi, l’Italia da paese di emigranti è diventato luogo di immigrati. La nostra penisola, avendo conosciuto poi entrambi i fenomeni (emigrazione ed immigrazione), è dunque l’esempio lampante di come la storia umana sia caratterizzata dalla ciclicità.Cerchiamo di riempire la nostra valigia e di costruire questo viaggio. Un viaggio che non è facile, per cercare di conoscere cosa voglia dire partire per un lungo percorso scappando da sofferenza e violenza senza sapere dove e se c’è un arrivo.Libri, storie, materiali multimediali guideranno il nostro cammino tra il razzismo, la lotta ai pregiudizi, il rispetto dei diritti fondamentali, la necessità che si creino ponti di dialogo tra mondi diversi per capire un po' di più di che cosa significano le parole migrazione e accoglienza.Svolto nell’ambito del Progetto Youngster, il percorso prevede, per le classi interessate, la partecipazione alla Biblioteca dei libri viventi.
Obiettivi Condividere con le classi partecipanti le difficoltà dei migranti, ma anche dei cittadini che li accolgono, cercando di comprendere come sia possibile raggiungere un equilibro e come sia possibile la convivenza
Argomenti trattati Società; Giovani ; Multiculturalità
Classi destinatarie Scuola secondaria di 2° grado, classi  2° - 3°
Numero massimo di adesioni 15
Numero di interventi per ciascuna classe

1

Numero massimo di alunni per intervento 1 classe
Luogo di svolgimento degli interventi Sezione Moderna
Periodo di svolgimento dell'attività Da gennaio a maggio 2017
Costi

Gratuito

Modalità di adesione Modulo on line - SCARICA IL PDF DI QUESTA SCHEDA
Ufficio proponente Biblioteca Civica “V.Joppi” – Sezione Moderna