Salta al contenuto

 Edilizia e Territorio

Il “Regolamento Comunale per la disciplina delle attività rumorose” che costituisce, tra l’altro, disciplina attuativa del Piano Comunale di Classificazione Acustica (P.C.C.A.) del Comune di Udine è stato elaborato ai sensi della L. 26 ottobre 1995, n. 447, “Legge quadro sull’inquinamento acustico; dei D.P.C.M. 1 marzo 1991 e 14 novembre 1997; della L.R. 18 giugno 2007, n. 16 “Norme in materia di tutela dall’inquinamento atmosferico e dall’inquinamento acustico”; del D.P.R. 19 ottobre 2011, n. 227 “Regolamento per la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle imprese, a norma dell'articolo 49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122”; e della D.G.R. 17 dicembre 2009, n. 2870.

Il Regolamento disciplina:

  • la documentazione di cui all'articolo 28, commi 2, 3 e 4 della LR 16/2007 riguardante la “Valutazione previsionale di impatto acustico” e la “Valutazione previsionale del clima acustico”;
  • le modalità di rilascio del nullaosta previsto dall'articolo 28, comma 5, della LR 16/2007 in merito a licenze o autorizzazioni all’esercizio di attività produttive;
  • le modalità per il rilascio dell'autorizzazione in deroga ai limiti acustici per lo svolgimento di attività temporanee e di manifestazioni in luogo pubblico o aperto al pubblico, che comportino l'impiego di macchinari o di impianti rumorosi;
  • le modalità per il rilascio dell'autorizzazione in deroga ai limiti acustici dei cantieri edili, stradali ed assimilabili.

 

Elaborati tecnici ed amministrativi: